Uno sguardo agli altri gironi: il Padova puntella il primo posto; il Lecce continua la fuga

Questo articolo è offerto da Bertolini Assicurazioni, con sedi a Porta a Lucca in via Abba 5, a Cascina in Via Cei 13, a Pontasserchio in via Che Guevara 48 e Marina di Pisa.
 di Maurizio Ribechini  articolo letto 245 volte
Uno sguardo agli altri gironi: il Padova puntella il primo posto; il Lecce continua la fuga

Nel girone B di Serie C la 14a giornata di andata offre una curiosità piuttosto strana: su otto partite disputate infatti ben cinque si sono concluse sul 2-1 in favore di chi giocava in trasferta. Fra essi quello nel big match in cui il Padova ha vinto a Pordenone, consolidando il proprio primato; stesso punteggio è quello con cui il Renate ha vinto a Mestre, mantenendo un solo punto di ritardo dalla capolista. Al terzo posto il Pordenone viene raggiunto dall'Albinoleffe, che si impone 2-0 sul Fano. Gli altri successi esterni, ovviamente 2-1, sono quelli della Feralpi Salò a Bassano, della Sambenedettese a Ravenna (lombardi e marchigiani che puntellano così il quinto posto) e del Gubbio a Teramo. Nel posticipo il Santarcangelo ha vinto 2-1 in casa sul Vicenza, mentre l'unico pareggio di giornata è l'1-1 fra Sudtirol e Reggiana.

Nel girone C prosegue la marcia del Lecce che espugna 3-1 Siracusa e mantiene il vantaggio di cinque punti sul Catania, a sua volta vittorioso 1-0 sul Catanzaro, mentre consolida il terzo posto il Trapani, dopo il pareggio 3-3 a Matera. Scivola al quinto posto il Monopoli, che con lo 0-1 interno col Rende trova la seconda sconfitta consecutiva, e viene raggiunto in classifica dal Virtus Francavilla, vittorioso invece 1-0 sull'Akragas. Importanti sono i successi interni della Casertana (3-0 nel derby campano con la Paganese), del Cosenza (1-0 sulla Juve Stabia) e del Fondi (2-1 sulla Sicula Leonzio); unico 0-0 di giornata quello nel derby pugliese fra Fidelis Andria e Bisceglie. Riposava la Reggina.