Uno sguardo agli altri gironi di Serie C: Pordenone e Juve Stabia si prendono la vetta

28.11.2018 14:00 di Maurizio Ribechini  articolo letto 134 volte
Uno sguardo agli altri gironi di Serie C: Pordenone e Juve Stabia si prendono la vetta

In Serie C girone B, nel posticipo il Pordenone batte la Ternana 1-0 e si prende la vetta del campionato: prima sconfitta stagionale per i rossoverdi, mentre i friulani sorpassano di due punti la Fermana, la quale è stata sconfitta senza attenuanti per 3-0 nel derby con la Vis Pesaro. I pesaresi adesso fanno parte del terzetto delle terze in classifica assieme alla Triestina e alla Feralpi Salò. Fra le altre da segnalare la dilagante vittoria esterna per 4-2 del Sudtirol a Vicenza e quella di misura della Giana Erminio per 1-0 a Teramo. Nello stesso girone centrale intanto questa ultima giornata ha dato luogo a due cambi in panchina: l'Albinoleffe ha esonerato il toscano Max Alvini chiamando in panchina Michele Marcolini, mentre il Gubbio ha sostituito Alessandro Sandreani con Giuseppe Galderisi.

Anche nel girone C c'è una nuova capolista: la Juve Stabia ha infatti vinto per 3-1 a Rieti ed ha approfittato del pari del Rende contro la Cavese per superare i calabresi. Al terzo posto rimane da solo il Trapani nonostante abbia riposato all'ultima giornata. Quarto posto solitario per il Catania, vittorioso domenica 1-0 contro la Reggina e poi nuovamente ieri sera nel recupero 2-0 a Matera. Poco dietro la coppia di calabresi formata da Catanzaro e Vibonese, entrambe vittoriose all'ultimo turno. Fra le altre gare di domenica spicca il successo del Matera (2-1 sul Siracusa) che abbandona così quota 0 punti (dovuta in realtà alla penalità di 8 punti) e aggancia la Paganese al penultimo posto, la quale è stata pesantemente sconfitta 4-1 nel derby a Caserta. Da segnalare che, a gran sorpresa, la Casertana ha poi deciso di esonerare mister Gaetano Fontana. Intanto questa sera c'è un recupero: il derby calabrese Catanzaro-Reggina.