Uno sguardo agli altri due gironi di C: vantaggi consistenti in testa per Pordenone e Juve Stabia

19.12.2018 14:00 di Maurizio Ribechini  articolo letto 252 volte
Uno sguardo agli altri due gironi di C: vantaggi consistenti in testa per Pordenone e Juve Stabia

In Serie C girone B è accenno di fuga per il Pordenone che, dopo il successo 1-0 sul Gubbio, porta a 6 punti il proprio vantaggio sulla più immediata inseguitrice, ovvero la Triestina, la quale dopo la vittoria 2-0 sulla FeralpiSalò, ha scavalcato la Fermana, bloccata sullo 0-0 ad Imola ed ora terza. Si ritrovano appaiate al quarto posto invece Ternana e Vis Pesaro, entrambe reduci da un pareggio rispettivamente contro Giana Erminio e Teramo. Spicca il successo esterno del Ravenna, che espugna 2-1 Vicenza e si porta al sesto posto. Colpo esterno anche per il Sudtirol (1-0 a Renate), mentre sono preziosi i successi casalinghi della Samb (1-0 sul Rimini) e della Virtus Verona (1-0 sul Fano). Termina 1-1 invece il derby Monza-Albinoleffe.

Anche nel girone C c'è una capolista con un vantaggio assai consistente, si tratta della Juve Stabia, che ha al momento ben 9 punti di vantaggio sulle due inseguitrici. Le vespe nell'ultimo turno sono state fermate sull'1-1 dalla Vibonese, ma dietro nello scontro diretto il Trapani ha vinto 1-0 sul Rende, raggiungendo proprio i calabresi al secondo posto. Fermato sul pari il Catania (0-0 nel derby con la Sicula Leonzio) e ora quarto in classifica, seppur con due gare da recuperare. Dietro spiccano il successo esterno della Reggina (1-0 a Caserta), quello casalingo della Virtus Francavilla sulla Paganese e quelli delle due laziali: il Rieti (1-0 sul Bisceglie) e la Viterbese (1-0 sul Potenza). Pareggiano 1-1 Cavese e Monopoli. Riposava il Siracusa.