Serie B: il Verona festeggia la A, Frosinone ai playoff. Trapani e Vicenza in Lega Pro senza spareggi

 di Giovanni Adinolfi  articolo letto 752 volte
Serie B: il Verona festeggia la A, Frosinone ai playoff. Trapani e Vicenza in Lega Pro senza spareggi

Si è chiusa ufficialmente la stagione regolare di Serie B: l’ultima giornata ha emesso altri verdetti, con il Verona che conquista la promozione diretta ed accompagna la Spal in Serie A. Il Frosinone, invece, è costretto ai playoff che sono assicurati dalle vittorie di Perugia e Benevento. Non si giocheranno, al contrario, i playout, perché il distacco del Trapani da Ternana e Avellino è di 5 punti e così i siciliani, insieme a Vicenza, Pisa e Latina, finiscono in Lega Pro. Per Gattuso, ultima con sconfitta sulla panchina neroazzurra, con l’unica consolazione di aver lasciato al Latina l’ultimo posto. Il Verona torna in A dopo un solo anno grazie al punticino di Cesena; gli scaligeri vengono si raggiunti dal Frosinone (che batte 2-1 la Pro Vercelli) ma restano meglio piazzati per gli scontri diretti e quindi possono festeggiare.

Il Frosinone accede alle semifinali playoff perché non riesce a mettere 10 punti tra sé e le quarte: il Perugia infatti batte 3-2 la Salernitana e trova un prezioso ticket per il secondo turno playoff. Il Benevento che dilaga a Pisa, invece, è costretto ai quarti di finale contro lo Spezia, che chiude il torneo vincendo 1-0 a Vicenza e condannando i veneti alla Lega Pro. L’altro quarto playoff (che mette in palio la sfida al Frosinone) sarà tra Carpi e Cittadella: gli emiliani staccano il pass battendo 2-0 il Novara, i veneti perdono per 4-1 con l’Entella. Fuori dagli spareggi Bari (che chiude con un ko a Ferrara) e Salernitana. Si salva la Ternana, che vince 2-1 ad Ascoli in rimonta, ma anche l’Avellino che resta 80 minuti sotto con il Latina e poi completa la rimonta che allontana l’incubo playout, con la bestia nera Trapani. Siciliani in terza serie dopo aver perso 2-1 lo scontro diretto con il Brescia che ringrazia Cagni per una salvezza maturata grazie ai risultati positivi delle ultime giornate.