Incredibile, ridotta a campionato finito la penalizzazione del Latina: pontini a pari punti con il Pisa

24.05.2017 19:15 di La Redazione Twitter:    Vedi letture
Incredibile, ridotta a campionato finito la penalizzazione del Latina: pontini a pari punti con il Pisa

La Corte Federale D’Appello a Sezioni Unite ha parzialmente accolto il ricorso del Latina, riducendo da 5 a 2 punti (con un’ammenda di 1500 euro) la penalizzazione in classifica inflitta dal Tribunale Federale Nazionale a seguito del deferimento per violazioni CO.VI.SO.C. Sono stati accolti i ricorsi presentati da Benedetto Mancini (all’epoca dei fatti amministratore unico e legale rappresentante della società) e Regina Daniela Wainstein (all’epoca dei fatti consigliere e legale rappresentante pro-tempore della società) e annullate rispettivamente le inibizioni di 11 e 6 mesi.

Il Latina, la cui asta per evitare il fallimento è andata deserta proprio in data odierna (LEGGI), raggiunge quindi il Pisa a quota 35 e lo sorpassa per una migliore differenza reti: infatti la squadra di Vivarini vanta un meno 12 (38 gol fatti e 50 subiti) contro il meno 13 (23 reti fatte e 36 incassate) della squadra allenata da Gattuso.

Un provvedimento, per quanto possa essere corretto, davvero clamoroso relativamente alla tempistica. I pontini ormai erano spacciati ma fosse capitato ad un altro club si sarebbe probabilmente dovuta riscrivere la classifica.