Balata: "Non mi dimetto, sarebbe il caos. La Lega non è spaccata"

21.06.2019 12:00 di Marco Pieracci Twitter:    Vedi letture
Balata: "Non mi dimetto, sarebbe il caos. La Lega non è spaccata"

Sul Corriere dello Sport in edicola oggi intervista al presidente della Lega B Mauro Balata che nega categoricamente di aver pensato alle dimissioni dopo l'Assemblea di lunedì: "La maggioranza delle società è dalla mia parte, non ho nessuna intenzione di dimettermi e nessuna richiesta di farlo. Sarebbe il caos. Considerando gli otto club arrivati dalla A e dalla C, c’è una larga maggioranza sulle posizioni che rappresento, cioè quelle dell’autonomia della Lega, nel rispetto della trasparenza e delle regole e di chi crede nel risultato sportivo del campo. Dopo quella sulla trasparenza delle norme e dei controlli, la vera battaglia da fare è su una più equa ripartizione delle risorse. Dobbiamo rivendicare i nostri diritti come Lega, restando compatti. Non mi sembra che vi sia una lega spaccata e i risultati del lavoro svolto sono sotto gli occhi di tutti. Nello scorso campionato, solo dal punto di vista economico, abbiamo distribuito circa 6 milioni di euro di media a club, con un incremento netto di 1,4 milioni. Per non parlare dell’aumento degli spettatori nei nostri stadi (+5%) e dello storico utilizzo del Var nei playoff e nei playout, prima Lega di B al mondo a sperimentare le nuove tecnologie del Video Assistant Referee”.