Rassegna Stampa: i titoli dei quotidiani in edicola

 di Marco Pieracci Twitter:   articolo letto 2168 volte
Rassegna Stampa: i titoli dei quotidiani in edicola

La Rassegna Stampa di TuttoPisa.it è offerta da: Edicola Arturo Lagomarsini, Via Pietrasantina, Pisa. Questi i titoli dei quotidiani locali e nazionali in edicola questa mattina.

Il Tirreno - "Pisa spuntato, Arena stregata". Terzo pari casalingo consecutivo nonostante la superiorità numerica. "Una grande occasione sprecata". Terzo pareggio casalingo consecutivo per i nerazzurri, rinviato l'aggancio al secondo posto. Il commento di Antonio Scuglia: "Senza cambio di passo non si sfonda". La sfida all'Arena: "Il Pisa non riesce a cambiare passo". Contro la Giana un buon inizio, poi la stanchezza taglia le gambe alla squadra nonostante la superiorità numerica. Pagelle: "Le punte non fanno la differenza, gli esterni nemmeno". Tra i più positivi Birindelli, anche in impostazione, lucido Maltese in mezzo al campo. Peralta avrebbe potuto entrare prima. Il migliore: Lisuzzo 6, il peggiore: Masucci 5. Dopo il 90': "Bene per 20', poi ci siamo persi". La delusione di mister Pazienza: nel finale con l'uomo in più c'è stata poca lucidità". Lisuzzo: "Non riusciamo a dare la svolta". Maltese. "Giusta l'espulsione di Pinto, se non avessi tolto la gamba me l'avrebbe spezzata". Lutto tra i tifosi: "La scomparsa di Gigliola Giuntoli". Facce da stadio: "La passione nerazzurra non ha età: sfidando il maltempo all'Arena Garibaldi intere famiglie e tanti giovanissimi". Sugli spalti appare un maxi striscione in memoria di Gabriele Sandri a dieci anni dalla sua tragica scomparsa.

La Nazione - "Un altro pareggio amaro". Non si spezza il tabù Arena". Occasione sprecata: "Un uomo in più per mezzora, ma niente gol". I nerazzurri non vincono in casa dal 4 ottobre. La distanza dalla testa della classifica resta immutata. Gioco ok solo nel primo quarto d'ora. Le pagelle del Pisa: "Carillo cancella Bruno, Eusepi ci prova, Masucci spreca". Le interviste, Pazienza ammette: "Dato il massimo, siamo stanchi nelle gambe e nella testa". Lisuzzo amareggiato al rientro dopo la squalifica: "Ci manca consapevolezza, potevamo avvicinarci al Livorno e invece non ce l'abbiamo fatta". L'allenatore avversario: "Grande sofferenza nei primi 30 minuti, poi siamo riusciti a riorganizzarci: il punto è giusto". 

La Gazzetta dello Sport - "Il Pisa si è smarrito e rischia di perdere contro la Giana in 10". Nemmeno l'arrivo di Pazienza ha guarito il Pisa dal mal di casa, dove non vince da un mese e mezzo. Zero tiri nello specchio nell'ultima mezz'ora con la Giana in dieci, ma la spinta dei locali era già scemata a metà primo tempo (occasione d'oro fallita da Masucci) per poi farsi innocua dopo le sostituzioni di Mannini e Giannone.

Corriere dello Sport Stadio - "Giana salva, altri fischi sul Pisa". I nerazzurri si smarriscono all'Arena e non trovano il varco. In casa la vittoria manca per la terza volta di fila. Terzo pareggio casalingo consecutivo (il secondo con il vantaggio dell'uomo in più) per un Pisa positivo in avvio, ma alla distanza uscito dal campo. 

Questi invece i titoli dei principali siti internet:

PisaNews - I nerazzurri non sfondano, la Giana porta a casa un punto d’oro. Pisa e Giana Erminio chiudono sullo 0-0 la gara della quattordicesima giornata del girone A. I nerazzurri non riescono ad avere la meglio sulla Giana Erminio ridotta in dieci dal 63′ per l’espulsione di Pinto. Rimangono otto i punti di svantaggio dal Livorno che con il pareggio a Monza guida sempre la graduatoria.

PisaToday - Altra delusione casalinga per i nerazzurri. Il Pisa sfiora il gol nel primo tempo, ma soffre il ritmo della manovra biancoceleste. Nella ripresa i lombardi restano in dieci, ma i nerazzurri non riescono a creare nessuna occasione da gol.

SestaPorta - Pisa-Giana Erminio 0-0: i neroazzurri fermati sul pareggio nonostante la superiorità numerica. I neroazzurri impattano sullo 0-0 contro la Giana Erminio all’Arena. Dopo un primo tempo in cui il Pisa gioca meglio e va vicino al gol, nella ripresa la squadra di Albè imbriglia i ragazzi di Pazienza in 10 contro 11. Il giocatore della Giana Erminio Pinto infatti, dopo aver colpito un palo nel primo tempo, si fa espellere per doppia ammonizione. Ennesimo pareggio per i neroazzurri.

EOraParloIo - Altro deludente pareggio casalingo del Pisa che non va oltre lo zero a zero contro una Giana Erminio che poco ha fatto per vincere e che ha pensato soprattutto a portare a casa un punto. Impresa non difficoltosa contro un Pisa poco pericoloso e a corto di idee. A nulla giova l'espulsione di Pinto che ha permesso ai nerazzurri di giocare gli ultimi 25 minuti in superiorità numerica.

IlPisaSiamoNoi - Pisa Scialbo, La Giana Lo Imbriglia In Dieci Uomini. Terzo pareggio consecutivo fra le mura amiche per un Pisa che proprio non ne vuole sapere di trovare continuità di risultati e di rendimento. Peccato, perché la pazza vittoria di Carrara meritava senz’altro di essere capitalizzata in maniera migliore.

Pisa24 - Ancora un pareggio casalingo, altra occasione sprecata per i nerazzurri: Pisa- Giana Erminio 0-0. Altro pareggio casalingo per il pisa di Mister Pazienza che non va oltre lo 0 a 0 contro la Giana Erminio. Occasione buttata per i nerazzurri che malgrado un primo tempo giocato ad alta intensità con le tre punte Eusepi, Giannone e Masucci spesso pericolosi, nella ripresa il Pisa non riesce ad approfittare neanche della superiorità numerica vista l’espulsione di Pinto, per portarsi in vantaggio. E il Pisa arresta così la sua corsa d’inseguimento nei confronti del Livorno, fermato sul pari a Monza.

PisaInformaFlash - Pisa-Giana Erminio 0-0: I nerazzurri sbattono contro il muro Giana. Punto deludente.

TuttoTritiumGiana - Un'eroica Giana Erminio pareggia all'Arena Garibaldi contro il Pisa. Una grande Giana Erminio esce dall'Arena Garibaldi di Pisa con un punto prezioso, dopo aver giocato senza timori reverenziali sul campo della terza forza del girone e davanti a 6.179 spettatori, quasi un record per la Serie C.