CdS: "Comprare? Ancora non si può. Prima il Pisa deve vendere"

Questo articolo è offerto da Autocarrozzeria La Fontina, da 40 anni al vostro servizio per ogni marca in via Carducci 13 a Ghezzano (Pisa)

11.07.2018 11:00 di Marco Pieracci Twitter:   articolo letto 1593 volte
CdS: "Comprare? Ancora non si può. Prima il Pisa deve vendere"

Oggi il raduno in città, venerdì la partenza per Storo ma il Pisa ha esposto il cartello lavori in corso. "Comprare? Ancora non si può. Prima il Pisa deve vendere" titola il Corriere dello Sport"Sono giorni caldi per il mercato nerazzurro, sebbene l'attesa rischi con il passare del tempo di sconfinare nello sfinimento, perché oltre alle legittime speranze di Luca D'Angelo, ci sono i conti da rispettare. La notizia di giornata è la rescissione del contratto con Diego Peralta appena rientrato dal prestito all'Extremadura in Spagna, che poi ha sottoscritto un contratto triennale con il Novara. Per il resto il quadro generale è in perfetto stallo nonostante si avvicini il giorno del raduno: da venerdì 13, infatti, scatterà il ritiro nella Valle del Chiese a Storo dove nuovi e vecchi giocatori si fermeranno fino alla vigilia dell'esordio in Tim Cup previsto per domenica 29. Il Pisa 2018-19 sarà in gran parte rinnovato e sono destinati a lasciare la maglia nerazzurra gli ultimi reduci della squadra di Rino Gattuso che conquistò la promozione in B due stagioni fa. Molti giocatori sono stati accostati al Pisa, ma la condizione indispensabile per comprare è la cessione degli elementi non più nel progetto".