Triestina-Pisa: presentazione della partita e probabili formazioni

Stadio Nereo Rocco, ore 18.30 (diretta tv su Raisport + HD)
09.06.2019 09:00 di Marco Pieracci Twitter:    Vedi letture
Triestina-Pisa: presentazione della partita e probabili formazioni

Endgame, la battaglia finale. Triestina e Pisa sono pronte a dar vita all'ultimo atto di una stagione lunghissima cominciata per entrambe undici mesi fa, nella gara di Coppa Italia giocata lo scorso 29 luglio all'Arena e vinta dai nerazzurri ai calci di rigore. Per uno strano scherzo del destino le due squadre si ritroveranno di fronte oggi al confine con la Slovenia ma stavolta in palio ci sarà qualcosa molto più importante di una qualificazione al secondo turno: la promozione in Serie B. Non ci sono i gol doppi in trasferta nè tantomeno conta il miglior piazzamento in classifica. Si riparte sostanzialmente da zero dopo il 2-2 della sfida di andata ed in caso di ulteriore parità al 90esimo sono previsti tempi supplementari ed eventuali tiri dal dischetto. Alla partita che vale una stagione il Pisa ci arriva sull'onda lunga di una serie positiva che dura da 22 incontri e con un playoff disputato al massimo contro avversari di grande valore: Carrarese, Arezzo e ora Triestina, l'ultimo ostacolo verso la gloria. La squadra di D'Angelo ha giocato cinque volte in venti giorni ma non sembra accusare minimamente la stanchezza, nonostante l'enorme dispendio di energie fisiche e mentali. Merito del lavoro di tutto lo staff tecnico e di questo straordinario gruppo di giocatori che comunque vada a finire è già entrato di diritto nella storia del Pisa. Rimane solo l'ultima pagina da scrivere. La più difficile, ma anche la più bella.

QUI TRIESTINA: Pavanel non cambierà sistema di gioco, riaffidandosi al collaudato 4-4-2. Si va verso la conferma di almeno 9/11 della formazione scesa in campo a Pisa. Le novità potrebbero riguardare il reparto di centrocampo dove Steffè e Petrella sembrano favoriti su Maracchi e Mensah. Nessun dubbio invece davanti dove agirà il tandem formato da Granoche e Costantino.

QUI PISA: possibili tre o quattro cambi rispetto a mercoledì. Senza Lisi squalificato, D'Angelo ha due opzioni per sostituirlo: la prima prevede l'impiego dal 1' di Liotti con Birindelli a destra. L'alternativa è Meroni col numero 2 sulla corsia mancina. In mediana ballottaggio Verna-Marin. Izzillo prova a insidiare la titolarità di Minesso. In attacco dovrebbero partire Marconi e Masucci, rimasti inizialmente fuori all'andata, con Moscardelli e Pesenti pronti a subentrare.

LE PROBABILI FORMAZIONI

TRIESTINA (4-4-2): Offredi; Formiconi, Malomo, Lambrughi, Frascatore; Petrella, Coletti, Steffè, Procaccio; Granoche, Costantino. A disp. Boccanera, Libutti, Pizzul, Maracchi, Mensah, Codromaz, Gubellini, Hidalgo, Bariti, Beccaro, Bolis, Messina. All. Pavanel

PISA (4-3-1-2): Gori; Birindelli, De Vitis, Benedetti, Liotti; Verna, Gucher, Di Quinzio; Minesso; Marconi, Masucci. A disp. D'Egidio, Kucich, Brignani, Buschiazzo, Masi, Izzillo, Moscardelli, Meroni, Marin, Pesenti, Gamarra, Fischer. All. D'Angelo

ARBITRO: Sozza di Seregno