Tommaso Fantacci: "Con la Pistoiese voglio riscattarmi. Che emozione per me tornare all'Arena"

08.02.2019 13:00 di Andrea Martino Twitter:   articolo letto 1202 volte
Tommaso Fantacci
Tommaso Fantacci

Tommaso Fantacci, classe 1997, è uno degli Under più interessanti del Girone A di Serie C. Cresciuto nell'Empoli, il trequartista originario di Pisa lo scorso anno si è messo in mostra con la maglia del Prato. Con i lanieri ha messo insieme 35 presenze e 6 reti, guadagnandosi le attenzioni del Carpi in Serie B. Il trasferimento in Emilia non ha portato però i frutti sperati, e quindi l'ex Empoli è sceso nuovamente di categoria per ritrovare spazio e continuità: ad accoglierlo la Pistoiese, prossima avversaria dei nerazzurri in campionato. 

Fantacci ci dà un commento sulla realtà in cui è arrivato e sulla gara di domenica all'Arena Garibaldi. "Arrivo a Pistoia con una grande voglia di rivalsa. Sono qui per ripartire, dopo una prima parte di stagione incredibilmente negativa". "Sinceramente non mi aspettavo tutti i problemi e le difficoltà incontrate - commenta - ma adesso voglio soltanto mettermi tutto alle spalle e concentrarmi sulla Pistoiese. Dal punto di vista fisico devo progredire e migliorare, ma sono qui per lavorare e dare il meglio".

"Ho avuto fin da subito ottime impressioni sul gruppo e sulla società. Con mister Asta stiamo lavorando molto bene su due impostazioni tattiche, e nonostante gli ultimi risultati non siano stati del tutto positivi credo che la qualità della manovra stia migliorando". "Anche con l'Entella domenica scorsa - spiega - abbiamo disputato un'ottima partita al cospetto di una corazzata". "La vittoria con il Gozzano ci aveva dato tantissimo morale - prosegue il trequartista - ovviamente perdere in casa dà sempre fastidio, però andiamo a Pisa con la consapevolezza di poter mettere in difficoltà anche loro con le armi a nostra disposizione".

"Domenica tornerò a casa. Fin da piccolo sono stato un tifoso del Pisa, andavo quasi sempre all'Arena e quindi per me sarà particolarmente emozionante". "Affronteremo una formazione molto forte - commenta Fantacci - in particolare il centrocampo è un reparto clamoroso. Probabilmente anche loro non stanno attraversando un periodo di forma ottimale, e quindi dovremo puntare su questo aspetto per riuscire a strappare un risultato importante".