Settimana di lavoro di standard per i nerazzurri. Ad Alessandria mancheranno Gucher e Marin

29.01.2019 19:00 di Andrea Martino Twitter:    Vedi letture
Settimana di lavoro di standard per i nerazzurri. Ad Alessandria mancheranno Gucher e Marin

Finalmente una settimana di lavoro standard per il Pisa. Gli uomini di mister D'Angelo, seppur fra recriminazioni, errori arbitrali e svarioni difensivi decisivi, ha archiviato il tour de force delle tre partite in otto giorni. Dopo il doppio 2-2 casalingo con Siena e Piacenza e la sconfitta esterna di misura ad Arezzo, per il Pisa è tempo di pianificare una normale settimana di allenamenti in preparazione della sfida di campionato da giocare al "Moccagatta" di Alessandria.

Nello stadio piemontese i nerazzurri giocheranno la ventiquattresima giornata del Girone A: domenica 3 febbraio alle 14.30 Gori e compagni proveranno ad interrompere il digiuno dalla vittoria, che dura da sei turni. L'ultimo successo risale infatti al 16 dicembre, quando le reti di Marconi e Di Quinzio decisero il derby del "Mannucci". In Piemonte il Pisa giocherà privo dei suoi due registi: Gucher e Marin erano in diffida, e contro il Piacenza sono stati entrambi ammoniti dal signor Sozza, raggiungendo così la quinta sanzione stagionale. Scatta così automaticamente la giornata di squalifica, e perciò contro i grigi mister D'Angelo dovrà necessariamente mettere mano alla formazione titolare per sopperire alle assenze. Potrà però lavorare con la squadra soltanto durante gli allenamenti, poiché anche lui ha ricevuto dal giudice sportivo una giornata di squalifica dopo l'alterco con un tesserato del Piacenza nel tunnel degli spogliatoi. Gli animi durante l'intervallo erano molto accesi, e a farne le spese è stato il tecnico del Pisa, che è stato allontanato dalla panchina dal direttore di gara. D'Angelo aveva già un'ammonizione pendente sulla sua testa, e per questo motivo è arrivata la sanzione disciplinare. A guidare la squadra al "Moccagatta" sarà quindi Riccardo Taddei.

Una soluzione praticabile prevede l'avanzamento di De Vitis sulla mediana accanto a Verna e Di Quinzio. In questo modo al centro della difesa la seconda maglia da centrale verrebbe indossata da uno fra Meroni, Buschiazzo e Brignani. L'alternativa prevede il lancio dal 1', senza aver ancora messo piede in campo fino a oggi, di Sebastian Gamarra, mantenendo così in difesa Alessandro De Vitis. Rimangono invece ancora ai box i lungo degenti Liotti e Marconi.

Questo il programma degli allenamenti dei nerazzurri: questo pomeriggio la squadra si è allenata a San Piero a Grado; domani doppia seduta all'Arena Garibaldi; sedute pomeridiane nuovamente al centro universitario nei pomeriggi di giovedì e venerdì e infine rifinitura allo stadio sabato mattina prima della partenza per il ritiro pre-gara.