Serie C, Piacenza nuova capolista solitaria davanti a un terzetto di toscane

06.11.2018 13:30 di Maurizio Ribechini  articolo letto 735 volte
Serie C, Piacenza nuova capolista solitaria davanti a un terzetto di toscane

Nel posticipo del lunedì sera il Piacenza ha espugnato per 2-0 il "Moccagatta", campo della Juventus Under 23, e conquista la vetta solitaria del girone A: a fare la differenza i gol di Di Molfetta e Sestu. Adesso i lupi piacentini guidano la classifica del girone A con 19 punti in otto partite, +2 sulla Carrarese che però ha giocato due gare in più degli emiliani ed ora è seconda dopo il successo 3-0 sull'Albissola.
Al terzo posto a 16 punti insegue l'Arezzo (con una gara in più giocata rispetto ai lupi piacentini, ma una in meno dei marmiferi) nonostante la mancata vittoria interna sul Cuneo (gara finita 0-0).
Quarta piazza in solitaria per il Pisa dopo il KO di Chiavari, in una gara che ancora piene di incognite per il futuro dell'Entella: squadra nerazzurra che comunque ha giocato due gare meno della Carrarese e una in meno dell'Arezzo e può metterle nel mirino.
Quinto posto per l'Alessandria, fermato sullo 0-0 a Pistoia e ormai sempre più "abbonato" ai pareggi. Poco dietro un terzetto con Juventus U23, Olbia (battuto 1-0 nel derby ad Arzachena) e Pro Vercelli: in particolare questi ultimi (dopo il pari 1-1 nel derby con il Novara) hanno ben 5 gare da recuperare e virtualmente dopo i vari recuperi potrebbero anche portarsi in vetta.

La decima giornata è stata anche caratterizzata dalla storica prima vittoria fra i professionisti del Gozzano, che ha battuto 2-1 un Siena sempre più in difficoltà e ancora a secco di vittorie, malgrado abbia comunque 4 partite da recuperare (la prima domani sera contro il Pisa). Nella classifica provvisoria i bianconeri sono stati addirittura raggiunti dalla Lucchese, che si è subito messa alle spalle la batosta della penalizzazione ed è andata a espugnare 1-0 il campo della Pro Piacenza. Fra le toscane, infine, spicca il KO del Pontedera per 1-0 sul campo della Pro Patria, che ora ha raggiunto proprio i granata in classifica.