Rassegna Stampa: i titoli dei quotidiani in edicola

14.04.2019 10:00 di Marco Pieracci Twitter:    Vedi letture
Rassegna Stampa: i titoli dei quotidiani in edicola

La Rassegna Stampa di TuttoPisa.it è offerta da: Edicola Arturo Lagomarsini, Via Pietrasantina, Pisa. Questi i titoli dei quotidiani in edicola questa mattina.

Il Tirreno - "Moscardelli sale in cattedra e il Pisa espugna Arzachena". Con una doppietta e un assist per Marconi il capitano firma la quinta vittoria consecutiva dei nerazzurri. Dopo il 90': "D'Angelo rinnovo vicino e tanti motivi per gioire". Il tecnico ringrazia i tifosi: "Ci portano un vantaggio notevole". Il mister e Izzillo non vogliono fare calcoli: "Dobbiamo continuare così, la classifica la guardiamo alla fine". Le pagelle: "Il bomber con la barba è super. Pesenti, il colpo resta in canna". 

La Nazione - "Pisa incontenibile. E Mosca-gol fa pure il bis". Gli uomini di D'Angelo liquidano la pratica con tre reti dopo un inizio troppo a rilento. Archiviata la quinta vittoria consecutiva. Le pagelle: "Il bomber è il miglior assoluto in campo. Buona prova di Benedetti". Brignani e il jolly Birindelli fanno il loro dovere. Gucher cresce minuto dopo minuto con qualche bella intuizione. 91° minuto: "Il segreto? Essere corti e compatti. Bene così, ora pensiamo al derby". Il mister si complimenta con i suoi per l'impegno e la forza.

La Gazzetta dello Sport - "Moscardelli show, Pisa travolgente. Crollo Arzachena". Trascinato da un Moscardelli sontuoso (due gol e un assist), il Pisa batte l'Arzachena a domicilio 3-0 e resta in corsa per la promozione. Penalizzati dal rosso a Pandolfi in occasione del rigore che apre le marcature, i padroni di casa reggono un tempo contro i toscani che a 20' dalla fine falliscono il poker dal dischetto con Pesenti.

Corriere dello Sport - "Il super Pisa travolge l'Arzachena e lancia messaggi per la B diretta". Triplo acuto dei nerazzurri in Sardegna. Il Pisa travolge l'Arzachena e blinda il terzo posto in classifica. Sfida indirizzata poco prima della mezz'ora di gioco dal calcio di rigore con espulsione in favore degli ospiti che ha permesso ai ragazzi di D'Angelo di incanalare la partita sui binari più congeniali e messa in cassaforte con un poderoso uno-due a inizio ripresa.