Pisa, la lunghissima lista dei rientri dal prestito

15.06.2019 19:00 di La Redazione Twitter:    Vedi letture
Pisa, la lunghissima lista dei rientri dal prestito

È cospicua la flotta di calciatori in prestito ma di proprietà del Pisa pronti a fare ritorno in nerazzurro con il termine della stagione 2018-2019. E il lavoro si prospetta intenso per il DS Gemmi il quale si ritroverà sulla scrivania alcuni casi spinosi. 

La batteria di portieri già folta (Gori, D'Egidio, Kucich, Reinholds) sarà ulteriormente aumentata dai ritorni di Cardelli (Cuneo) e Voltolini (Fano).

In difesa rientra dopo un'annata difficilissima Gianmarco Ingrosso. Il centrale classe 1989 a causa di problemi fisici nei primi sei mesi non è neanche mai stato convocato nell'Ascoli. Poi il trasferimento al Foggia: 3 presenze per un totale di 181 minuti quindi l'operazione per il problema al piede che lo ha tormentato. Ha vissuto una stagione difficile ma molto formativa alla Lucchese Giulio Favale. Dopo l'esperienza a Viareggio torna in nerazzurro anche il 21enne Matteo Balduini.

Ottima stagione in Serie D al Bari e tante richieste dalla Serie C per il centrocampista classe 2000 Christian Langella. Dalla Paganese faranno ritorno a Pisa il regista Federico Nacci e l'attaccante Thomas Alberti.

Ha giocato con continuità al Bisceglie Luigi Cuppone che verosimilmente sarà nuovamente ceduto. Destino simile a quello di Claudio Maffei che negli ultimi 6 mesi ha militato nell'Olbia. Situazione non semplice per Umberto Eusepi legato ancora da 2 anni di contratto con il Pisa e di ritorno dopo la stagione al Novara (9 reti).

La sorpresa più grande però potrebbe riguardare Roberto Zammarini reduce dalla promozione in Serie B con il Pordenone. C'era un accordo sulla parola con il club friulano di riscattare il calciatore in caso di raggiungimento della cadetteria da parte dei ramarri. La condizione si è creata ma per il momento il duttile centrocampista non è stato riscattato.