Pisa, i numeri descrivono una crisi prolungata

Notizie dati e statistiche prima e dopo le partite a cura di Opta. Di Antonio Bini
 di Lorenzo V. Twitter:   articolo letto 1176 volte
Pisa, i numeri descrivono una crisi prolungata

Si allunga a nove la striscia di partite senza vittorie per il Pisa, che ha ottenuto solo cinque punti in quest'ultimo periodo di campionato, subendo quattro sconfitte, incluse due nelle due gare più recenti: l'ultima volta che i nerazzurri avevano perso almeno due partite di fila era stata proprio nel periodo terminato con la sconfitta nella gara di andata contro i campani. Oltre ad aver subito gol per l'ottava volta di fila, il Pisa non ha segnato nelle ultime due partite di campionato, cosa che non accadeva da dicembre, a dimostrazione di qualche passo indietro nella fase offensiva. Infatti per la 21a volta la squadra toscana ha terminato con il punteggio di 0-0 un primo tempo di questo campionato: le ultime quattro sono state tutte in casa. E proprio in casa è arrivata la terza sconfitta di fila, per una striscia che non era ancora mai stata raggiunta dai nerazzurri nella Serie B 2016/17. Il gol di Lorenzo Laverone, che non segnava dal 29 novembre 2014 quando giocava con il Vicenza, è arrivato a seguito di una disattenzione al rientro dagli spogliatoi; finora il Pisa aveva subito solo due reti nei 15 minuti iniziali del secondo tempo: da Daniele Cacia dell'Ascoli e Camillo Ciano del Cesena, proprio nel turno precedente