Le pagelle di Robur Siena-Pisa 1-0

08.11.2018 09:00 di Marco Pieracci Twitter:   articolo letto 1195 volte
Le pagelle di Robur Siena-Pisa 1-0

Il Pisa cade per la seconda volta in pochi giorni. I nerazzurri a Siena riescono a fare addirittura un passo indietro rispetto all'opaca prova con l'Entella. L'1-0 premia il Siena che ha creduto maggiormente alla vittoria ed ha approfittato con Gliozzi di una dormita su palla inattiva all'alba del secondo tempo. Nel finale Contini salva il risultato su Di Quinzio e De Vitis. Troppo poco per meritarsi il pareggio. Adesso a Lucca serve decisamente un'altro atteggiamento da parte della squadra che è mancata sia sul piano della qualità che su quello della cattiveria agonistica. Per la cronaca, nel finale c'è stato un maxi recupero per un infortunio a uno degli assistenti dell'arbitro. 

Gori 6: non sempre esce in maniera pulita, ma compie anche una grande deviazione su un bolide di Gerli. Sul gol Gliozzi è troppo vicino e troppo solo. Può farci poco.

Masi 5,5: la volontà non manca, la precisione sì. I suoi lanci sono quasi sempre preda degli avversari. Bravo in una chiusura d'istinto su Aramu nel primo tempo, ma anche lui va spesso in difficoltà (83' Buschiazzo sv).

Brignani 5,5: vale lo stesso discorso fatto per Masi in fase d'impostazione, e su una ribattuta in area, anche se soffre molto le accelerazioni di Aramu. Come a Chiavari si conferma in difficoltà quando viene preso in velocità. Resta fermo anche lui in occasione del gol.

Meroni 6: dopo la brutta prova di domenica è quello che contiene meglio in difesa giocando nella sua posizione naturale e badando al sodo. 

Birindelli 5: non spinge e va in difficoltà quando deve difendere (65' Cernigoi 5,5: prova ad irrobustire l'attacco ma combina poco).

Izzillo 5: non morde e perde la marcatura di Gliozzi in occasione del gol. Va detto che lì a saltare non dovrebbe esserci lui. (65' Di Quinzio 6: entra nel finale e prova a combinare qualcosa. Suo il primo tiro in porta della ripresa, deviato sopra la traversa da Contini).

Marin 5: sembra partire deciso, ma poi si spegne come una candela al vento. Da regista non convince e anche lui è in ritardo su Gliozzi nell'occasione del corner calciato da Aramu dalla destra. 

De Vitis 5,5: non una gran partita. Però è anche l'unico che prova ad inventare qualcosa e ad avere la grande chance nel finale. 

Lisi 5: tanta imprecisione e la sensazione di aver perso molto smalto dopo le buone cose fatte in Coppa Italia. 

Marconi 5: un po' più mobile rispetto a Chiavari ma alla fine non riesce a pungere. Non che i compagni lo aiutino, ma anche lui fa poco per mettersi in mostra.

Masucci 5,5: l'impatto non è buono, poi si male al flessore e adesso rischia di saltare le prossime partite (35' Cuppone 5: tanto fumo e poco arrosto). 

SIENA: Contini 6,5; Romagnoli 6 (87' D'Ambrosio Sv), Russo 6, Rossi 6; Brumat 6,5, Gerli 6, Vassallo 6,5, Zanon 6 (83' Guberti sv); Aramu 7 (78' Cristiani sv); Gliozzi 6,5, Cianci 6 (83' Imperiale sv).