La Serie B che verrà: dopo 25 anni di nuovo Pescara e Palermo

14.06.2019 18:00 di La Redazione Twitter:    Vedi letture
La Serie B che verrà: dopo 25 anni di nuovo Pescara e Palermo

Il Pisa dopo 2 stagioni torna in Serie B e troverà una serie cadetta altamente competitiva e con molti club blasonati. In attesa che si giochi l'altra finale play-off tra Trapani e Piacenza l'organico per il resto è definito e presenta per i nerazzurri tante sfide dal sapore particolare e molte gare anche lontane tante km.

Innanzitutto il Pisa ritroverà la Virtus Entella promossa come prima classificata nel Girone A. Poi ci sono le squadre che sono ancora in cadetteria come nella stagione 2016-2017: Frosinone e Benevento (nel frattempo promosse in Serie A e retrocesse), PerugiaCittadellaSpeziaSalernitana ed Ascoli.

Quindi altri club con storie ed incroci diversi. Inedita la sfida con il Crotone, restando in Calabria 9 stagioni fa l'ultima sfida con il Cosenza, dopo 12 anni giocheremo di nuovo invece contro il Chievo Verona. A proposito di retrocesse l'ultima sfida con l'Empoli invece risale al campionato 2008-2009. L'altra sfida toscana sarò con il Livorno affrontato appena un anno fa in Serie C. Il Pisa ha incrociato la Cremonese in amichevole a Storo ed in Coppa Italia nell'agosto scorso ma in campionato la sfida manca dal 2006-2007. Tanti anni anche dall'ultima sfida in campionato con la Juve Stabia, neopromossa come i nerazzurri, l'ultimo incrocio è nel campionato 2010-2011. Recente la sfida con il Pordenone nei play-off di 3 anni fa che videro prevalere il Pisa, mentre molto attese saranno due sfide che non si verificano da molti anni contro club storici come Pescara Palermo affrontati per l'ultima volta nella stagione 1993-1994 in Serie B.