La media spettatori del Girone A - Pisa guida la classifica al termine del girone di andata

05.01.2019 16:00 di Andrea Martino Twitter:    Vedi letture
Fonte: stadiapostcards.com
La media spettatori del Girone A - Pisa guida la classifica al termine del girone di andata

Pisa e l'Arena Garibaldi si confermano ancora una volta come la piazza più calda e partecipata dell'intero Girone A di Serie C. E la formazione nerazzurra conferma anche un'altra tendenza che nel corso degli ultimi anni si è accentuata: quando Moscardelli e compagni hanno fatto visita alle altre compagini del loro raggruppamento, in molte occasioni hanno fatto registrare il record di presenze. Merito ovviamente sia dell'appeal che il nerazzurro ancora suscita in Serie C, sia del grande attaccamento dei sostenitori pisani che in ogni trasferta non fanno mai mancare il loro supporto alla squadra.

Nell'ultima gara del 2018 questa tendenza si è confermata: al "Fratelli Paschiero" di Cuneo è stato registrato il nuovo picco di presenze, con 1.002 spettatori presenti sugli spalti. La gara che però ha portato più spettatori allo stadio è stata il derby fra la Lucchese e l'Arezzo. Al "Comunale" amaranto si sono riuniti in 2.862 per assistere allo 0-0 fra i padroni di casa e i rossoneri. Subito dietro troviamo il "Piola" di Novara, dove in 2.802 hanno assistito alla vittoria degli azzurri contro il Pontedera. Gradino più basso del podio per il "Garilli", dove la capolista Piacenza ha chiuso l'anno con una sconfitta interna per mano della Pro Vercelli, di fronte a 2.333 spettatori.

Fa registrare un buon dato anche il "Dei marmi", dove in 1.590 hanno assistito al ritorno alla vittoria della Carrarese contro l'Arzachena. Duecento persone in meno invece si sono ritrovate al "Comunale" di Chiavari per vedere dal vivo il pareggio senza reti fra la Virtus Entella e il Gozzano.

LA CLASSIFICA DEL GIRONE DI ANDATA. Analizzando globalmente il quadro delle presenze negli stadi del Girone A, si può notare come l'Arena Garibaldi occupi la vetta senza avere alcun rivale diretto che possa realmente impensierirla da qui al termine del campionato. Lo stadio pisano ha fatto registrare in totale 44.312 presenze nelle 8 partite disputate: il secondo stadio è il "Piola" di Novara, che però si ferma a 25.660 spettatori complessivi con una partita in più (9); al terzo posto, staccato di poche centinaia di presenze, troviamo il "Comunale" di Arezzo con 25.146 spettatori totali (le partite casalinghe disputate sono però 11). Impressiona, in negativo, il dato del "Garilli": nonostante il Piacenza occupi stabilmente da inizio campionato il primo posto, lo stadio emiliano ha ospitato finora soltanto 23.329 spettatori, per una media di 2.333 presenze a partita.

 

CLASSIFICA SPETTATORI TOTALI

Pisa 44.312

Novara 25.660

Arezzo 25.146

Piacenza 23.329

Siena 20.358

Alessandria 14.857

Pro Vercelli 14.308

Lucchese 13.032

Carrarese 10.317*

Virtus Entella 9.795

Pistoiese 9.301

Pro Patria 8.877

Olbia 7.764

Pontedera 7.234

Juventus B 4.755****

Cuneo 4.755

Arzachena 3.712

Gozzano 3.549**

Albissola 2.600***

Pro Piacenza 1.270

*Ha giocato tre partite casalinghe a Pontedera e due a porte chiuse

**Gioca in casa a Vercelli

***Gioca in casa a Chiavari

****Gioca in casa a Alessandria

 

MEDIA SPETTATORI A PARTITA

Pisa 5.539 (8 partite in casa)

Novara 2.851 (9 partite in casa)

Siena 2.545 (8 partite in casa)

Piacenza 2.333 (10 partite in casa)

Arezzo 2.286 (11 partite in casa)

Pro Vercelli 1.590 (9 partite in casa)

Alessandria 1.486 (10 partite in casa)

Lucchese 1.303 (10 partite in casa)

Carrarese 1.290 (8 partite in casa)

Virtus Entella 1.224 (8 partite in casa)

Pistoiese 930 (10 partite in casa)

Pro Patria 888 (10 partite in casa)

Olbia 863 (9 partite in casa)

Pontedera 723 (10 partite in casa)

Juventus U23 528 (9 partite in casa)

Cuneo 478 (10 partite in casa)

Arzachena 371 (10 partite in casa)

Gozzano 355 (10 partite in casa)

Albissola 260 (10 partite in casa)

Pro Piacenza 181 (7 partite in casa)