Il Piacenza vince nel posticipo e insegue la capolista Carrarese, Pontedera da solo al quinto posto

04.12.2018 16:00 di Maurizio Ribechini  articolo letto 520 volte
Il Piacenza vince nel posticipo e insegue la capolista Carrarese, Pontedera da solo al quinto posto

Si è concluso ieri sera il 14° turno di campionato del girone A con il Piacenza che ha vinto per 2-0 sul campo dell'Alessandria. Con questo risultato la squadra emiliana risale al secondo posto in solitaria con 26 punti, ad una sola lunghezza dalla Carrarese (che peraltro ha anche una gara in più).

I marmiferi domenica avevano a loro volta vinto in modo dilagante in trasferta per 5-0 proprio sul campo dell'altra piacentina, la Pro, confermandosi in vetta e staccando invece l'Arezzo, che è stato fermato in casa sull'1-1 dalla Pro Patria. Gli aretini sono adesso al terzo posto, dove sono stati raggiunti pure dalla Pro Vercelli, vittoriosa per 1-0 in trasferta nel derby di Gozzano: i piemontesi hanno peraltro due gare da recuperare rispetto ai toscani.

Quinto posto provvisorio a sorpresa per il Pontedera, reduce dall'importante successo esterno 2-0 a Cuneo: i granata sono in forma smagliante dopo la terza vittoria consecutiva, che ha consentito loro di sorpassare in classifica sia il Pisa (fermato sull'1-1 dall'Albissola) che la Virtus Entella (bloccata in casa sull'1-1 dal Novara), entrambe ora seste a quota 19 punti, ma coi liguri che hanno molte partite da recuperare. Resta da sola all'ottavo posto la Robur Siena, che interrompe bruscamente la propria serie positiva con la sconfitta per 2-1 sull'ostico campo dell'Arzachena. 

Fra le gare di bassa classifica serve poco a entrambe l'1-1 scaturito fra Lucchese e Olbia, mentre la Pistoiese non riesce a uscire dalle sabbie mobili della zona play-out e viene sconfitta a domicilio (0-1) pure dalla Juventus U23 che torna a smuovere la classifica dopo cinque KO consecutivi.