Carrarese-Pisa: per i biglietti è il caos più completo

17.05.2019 13:00 di La Redazione Twitter:    Vedi letture
Carrarese-Pisa: per i biglietti è il caos più completo

La gara tra Carrarese e Pisa, valida per l'andata del 1° turno della fase nazionale dei play-off, rischia di passare alla storia come uno dei maggiori flop organizzativi del calcio professionistico. Ed a farne le spese, come spesso capita in questi casi, saranno entrambe le tifoserie. L'evento, organizzato dalla Lega Pro come sempre in occasione dei play-off, ha avuto pochissimo tempo per essere preparato in maniera dignitosa, ed era ampiamente prevedibile. Inoltre in ballo c'è anche l'annosa questione legata ai limiti di capienza dello Stadio dei Marmi che da mesi ha portato ad una diatriba molto aspra tra l'Amministrazione Comunale di Carrara e la società gialloazzurra, con le conseguenti ire dei tifosi. Costretti nelle prime giornate della stagione ad emigrare al "Mannucci" di Pontedera, passando per le gare a porte chiuse sino alla riduzione di posti. Tant'è che qualcuno ricorderà i problemi già emersi in occasione della gara tra Carrarese e Pisa del novembre scorso. Per la gara dei play-off solo solo 1800 circa i posti disponibili dei quali 620 nel settore ospiti. Una capienza totalmente inadeguata per una gara così importante che ha creato caos sia a Carrara con una vera propria caccia al biglietto sia a Pisa quando, senza alcun preavviso, è improvvisamente iniziata la prevendita del settore ospiti con moltissimi tifosi che - a causa della mancanza di punti vendita del circuito ETES in provincia, si sono riversati sull'acquisto on line trovando i server bloccati e fronteggiando notevoli difficoltà per concludere l'acquisto del biglietto. Un contesto tutt'altro che normale al giorno d'oggi per assistere ad una partita. Difficile dunque anche fare una stima esatta di chi, come o quando ha acquistato i biglietti, di certo i pochi tagliandi disponibili sono terminati nel giro di pochissimo tempo e molta gente non potrà assistere alla partita. Considerando anche che l'evento non è trasmesso in chiaro ma solo in pay per view. A Carrara sarà comunque allestito un maxi schermo per permettere ai tifosi che non saranno allo Stadio dei Marmi di poter seguire insieme la Carrarese.