Alessandria-Pisa: presentazione della partita e probabili formazioni

Stadio Moccagatta, ore 14.30
03.02.2019 09:00 di Marco Pieracci Twitter:   articolo letto 1016 volte
Alessandria-Pisa: presentazione della partita e probabili formazioni

Sei gare senza vittorie. Il Pisa deve interrompere una striscia negativa che non si vedeva da sei anni. Contro l'Alessandria i nerazzurri cercheranno di confermare le ultime buone prestazioni sul piano del gioco nelle quali però è mancato il risultato. La squadra ha dimostrato di essere viva ma adesso è tempo di passare all'incasso per cominciare a risalire la china e togliersi da una posizione di classifica che non rispecchia le reali potenzialità di questo gruppo uscito rafforzato dal mercato di riparazione anche se la cessione nell'ultimo giorno di Cardelli e soprattutto quella non rimpiazzata di Zammarini hanno reso la coperta più corta soprattutto sulle corsie esterne dove mancano ricambi. Il rendimento interno è il vero tallone d'Achille dei grigi che non hanno ancora vinto sul proprio terreno di gioco. Al Moccagatta hanno raccolto appena cinque punti (cinque pareggi e cinque sconfitte) e per risolvere il problema del gol (solo 17) la società ha strappato l'esperto Coralli alla Carrarese. Nonostante le abbondanti nevicate cadute in Piemonte la gara non è a rischio.

QUI ALESSANDRIA: indisponibili Santini, squalificato ma comunque non al meglio, e i lungodegenti Tentoni, Gjura e Usel. Recuperato invece Delvino che andrà in panchina. L'ex di turno Maltese è sulla via del recupero ma rimane in dubbio. Al centro della difesa dovrebbe giocare Panizzi. Più remota l'ipotesi che prevede l'arretramento di Gazzi. Chiarello in vantaggio su Bellazzini per il ruolo di trequartista alle spalle delle due punte De Luca e Coralli.

QUI PISA: senza Gucher e Marin squalificati oltre agli infortunati Liotti e Meroni, Luca D'Angelo ha convocato diciannove calciatori. Prima chiamata per Kucich. Rientra dalla squalifica Birindelli che si candida per una maglia come terzino destro. Molto ruota attorno alla posizione di De Vitis, possibile che venga avanzato come regista con l'inserimento di uno tra Buschiazzo e Meroni al fianco di Benedetti. In attacco confermato il tandem Pesenti-Masucci.

LE PROBABILI FORMAZIONI

ALESSANDRIA (3-4-1-2): Cucchietti; Prestia, Panizzi, Agostinone; Sartore, Gatto, Checchin, Gemignani; Chiarello; De Luca, Coralli. A disp. Pop, Scatolini, Sessa, Zogkos, Delvino, Gerace, Akammadu, Badan, Bellazzini, Gazzi, Rocco. All. Cassioli (D'Agostino squalificato)

PISA (4-3-1-2): Gori; Birindelli, Meroni, Benedetti, Lisi; Verna, De Vitis, Di Quinzio, Minesso; Pesenti, Masucci. A disp. D'Egidio, Cardelli, Brignani, Buschiazzo, Masi, Izzillo, Moscardelli, Gamarra. All. Taddei (D'Angelo squalificato)

ARBITRO: Di Cairano di Ariano Irpino