Alessandria-Pisa 1-1: pareggio di rigore

03.02.2019 16:30 di Marco Pieracci Twitter:    Vedi letture
Alessandria-Pisa 1-1: pareggio di rigore

Termina 1-1 la sfida del Moccagatta fra Alessandria e Pisa. I nerazzurri rimandano nuovamente l'appuntamento con la vittoria che manca da sette gare. Ancora un pareggio beffa quando i tre punti sembravano ormai in cassaforte. Pesenti sblocca dal dischetto intorno alla mezz'ora, trasformando con una conclusione potente il calcio di rigore concesso per atterramento di Masucci. Sul finire di frazione Izzillo si divora il raddoppio, spedendo sopra traversa da buona posizione. Nella ripresa il Pisa gestisce senza correre grossi rischi ma al terzo minuto di recupero l'arbitro punisce col penalty un contatto tra Lisi e De Luca. Dagli undici metri si presenta lo stesso De Luca che batte Gori. Poi il Pisa reclama un presunto rigore su Moscardelli e chiude in dieci uomini con Di Quinzio espulso per le eccessive proteste.

ALESSANDRIA-PISA 1-1 

ALESSANDRIA (3-4-1-2): Cucchietti; Prestia, Panizzi, Agostinone; Sartore (84' Badan), Gatto (84' Rocco), Checchin (64' Gazzi), Gemignani; Bellazzini (57' Chiarello); De Luca, Coralli. A disp. Pop, Ponzio, Sessa, Zogkos, Delvino, Scatolini, Gerace, Sbampato. All. Cassioli (D’Agostino squalificato)

PISA (3-5-2): Gori; Benedetti, De Vitis (48' Buschiazzo), Meroni (76' Minesso); Birindelli, Verna, Izzillo (67' Masi), Di Quinzio, Lisi; Pesenti, Masucci (76' Moscardelli). A disp. D’Egidio, Kucich, Brignani, Gamarra. All. Taddei (D’Angelo squalificato)

ARBITRO: Di Cairano di Ariano Irpino

MARCATORI: 29' rig. Pesenti (P), 93' rig. De Luca (A)

NOTE: Ammoniti: Checchin (A), Coralli (A), Pesenti (P), Panizzi (A), Badan (A), Lisi (P). Espulso Di Quinzio (P) al 94' per proteste. Angoli: 13-2. Recupero: 1' pt. / 4' st.