Robert Gucher: "Grande squadra formata da uomini ancora più grandi. Riportato Pisa dove meritava"

12.06.2019 14:00 di La Redazione Twitter:    Vedi letture
Robert Gucher: "Grande squadra formata da uomini ancora più grandi. Riportato Pisa dove meritava"

Dai propri canali social il centrocampista del Pisa Robert Gucher commenta la promozione in Serie B: "Ancora ci vuole un po’ per metabolizzare e rendersi conto di tutto. Ogni promozione che ho raggiunto ha una storia a se, emozioni uniche che ripagano del lavoro svolto in un’intera stagione. Che dire, é stato BBBello tutto, anche le paure, la concentrazione, i momenti difficili e come ne siamo usciti. Una grande squadra, formata da uomini ancora più grandi. Abbiamo riportato Pisa dove meritava. Era il mio obiettivo dal primo giorno che ho vestito questa maglia e GRAZIE al gruppo, alla società, a chi lavora dietro le quinte e ai tifosi, vero cuore pulsante, che ci ha dato la spinta parecchie volte per fare quel gol all’ultimo o tenere il risultato anche quando la squadra avversaria ci metteva in difficoltà. Per non parlare della mia famiglia e degli amici, citati per ultimi ma non per importanza. Quando tutti questi elementi sono al proprio posto, il calcio poi ti regala la vittoria. Festeggia Pisa, ti voglio bene".

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Ancora ci vuole un po’ per metabolizzare e rendersi conto di tutto. Ogni promozione che ho raggiunto ha una storia a se, emozioni uniche che ripagano del lavoro svolto in un’intera stagione. Che dire, é stato BBBello tutto, anche le paure, la concentrazione, i momenti difficili e come ne siamo usciti. Una grande squadra, formata da uomini ancora più grandi. Abbiamo riportato Pisa dove meritava. Era il mio obiettivo dal primo giorno che ho vestito questa maglia e GRAZIE al gruppo, alla società, a chi lavora dietro le quinte e ai tifosi, vero cuore pulsante, che ci ha dato la spinta parecchie volte per fare quel gol all’ultimo o tenere il risultato anche quando la squadra avversaria ci metteva in difficoltà. Per non parlare della mia famiglia e degli amici, citati per ultimi ma non per importanza. Quando tutti questi elementi sono al proprio posto, il calcio poi ti regala la vittoria. Festeggia Pisa, ti voglio 🅱ene.

Un post condiviso da Robert Gucher (@robertgucher) in data: 11 Giu 2019 alle ore 5:43 PDT