La nuova Serie B: sono note 19 partecipanti su 20. Diverse le curiosità

10.06.2019 14:00 di Maurizio Ribechini   Vedi letture
La nuova Serie B: sono note 19 partecipanti su 20. Diverse le curiosità

Dopo la promozione del Pisa arrivata ieri sera a Trieste e la contemporanea salvezza fra i cadetti ottenuta dalla Salernitana (ai rigori col Venezia), sono note ad ora 19 delle 20 partecipanti alla Serie B 2019-2020. Il tutto in attesa della ventesima squadra che uscirà sabato sera dalla finale di ritorno del play-off tra Trapani e Piacenza, oltre che, ovviamente, al netto di eventuali decisioni della giustizia sportiva.

Intanto diamo uno sguardo alle 19 squadre già "sicure", in rigoroso ordine alfabetico: Ascoli, Benevento, Chievo, Cittadella, Cosenza, Cremonese, Crotone, Empoli, Frosinone, Juve Stabia, Livorno, Palermo, Perugia, Pescara, Pisa, Pordenone, Salernitana, Spezia, Virtus Entella.

Sono diverse le curiosità che balzano agli occhi: intanto il fatto che rispetto all'ultima partecipazione del Pisa alla Serie B (nel 2016-2017) sono rimaste solo 8 delle stesse partecipanti (ovvero Ascoli, Benevento, Cittadella, Frosinone, Perugia, Salernitana, Spezia e Virtus Entella), al limite potrebbe aggiungersi una nona (il Trapani in caso di promozione). Ma il resto del parterre sarà del tutto nuovo rispetto a tre anni fa, a dimostrazione di quanto sia cambiata la serie cadetta in questi ultimi anni.

Passando ai derby regionali, se alla sua ultima partecipazione alla Serie B i nerazzurri erano l'unica squadra toscana in gara, non si può non notare che invece nel precedente campionato cadetto a cui aveva partecipato (la sfortunata stagione 2008-2009) il Pisa si trovò di fronte proprio Livorno ed Empoli, così come accadrà nel prossimo torneo. In questi dieci anni i nerazzurri non avevano più incrociato né i labronici né gli azzurri.

Una curiosità riguarda il Chievo Verona, che non retrocedeva in Serie B da oltre un decennio: la sua ultima partecipazione alla cadetteria fu proprio in quella stagione 2007-2008 nella quale il Pisa di Ventura chiuse al sesto posto e i clivensi vinsero il campionato.

Le squadre, fra le prossime avversarie, che il Pisa non incontra da più tempo in campionato sono due e curiosamente in entrambi i casi tali scontri mancano dallo stesso torneo: si tratta di Palermo e Pescara, entrambe non affrontano il Pisa dalla Serie B 1993-1994.

Infine ci sarà una "prima volta", tra le partecipanti alla Serie B 2019-2020 vi è infatti un club che il Pisa non ha mai incontrato prima d'ora in nessun campionato di qualsiasi ordine e grado: si tratta del Crotone.