Le pagelle di Triestina-Pisa 1-3

10.06.2019 09:00 di Andrea Chiavacci Twitter:    Vedi letture
Le pagelle di Triestina-Pisa 1-3

Gori 8: le mani sulla promozione. Parata strepitosa ai supplementari su Costantino. Stava per parare anche il rigore. Per il resto il solito drago nelle uscite.

Meroni 7,5: provvidenziale in più di una circostanza. In particolare con un intervento su Costantino che vale come un gol. Si fa male ed è costretto ad uscire ( 60’ Buschiazzo 7,5: gioca un pezzo importante della finale in un ruolo non suo. Sulla fascia destra sforna un assist per Marconi che coglie la traversa e poi fa da sponda per il gol di Marconi. A fine primo tempo supplementare si fa male alla spalla ed è costretto a uscire anche lui; dal 105’ Brignani 6,5: da il suo contributo nell’ultimo quarto d’ora).

De Vitis 8: puntuale nelle chiusure  su Granoche, non proprio l’ultimo arrivato. Quando la squadra è in difficoltà sa come prenderla per mano.

Benedetti 8: ottimo un anticipo su Granoche a fine primo tempo. Con il suo turbante guida la difesa con decisione anche nei momenti di difficoltà.

Birindelli 7,5: grande primo tempo quando D’Angelo azzecca la mossa di schierarlo nell’insolito 3-5-2. Tanti cross e un bel passaggio per Masucci. Sfiora anche il gol in mischia ( 68’ Minesso 7,5: parte dalla panchina ma poi diventa fondamentale. Deve andare sulla fascia e si fa valere. Tante belle accelerazioni e recuperi infiniti.

Marin 8,5: corre per 120 minuti e recupera una quantità incredibile di palloni. Uomo ovunque.

Gucher 8,5: Il primo violino sale in cattedra  vicino a casa sua. Tante giocate importanti e il sigillo sulla promozione con il destro preciso che chiude la gara.

Di Quinzio 8: grande sacrificio soprattutto nel finale e partita tatticamente impeccabile. Fa sempre la cosa giusta.

Liotti 7,5: torna titolare proprio nella finalissima e offre un grande contributo sia in fase di spinta che in chiusura. Si fa male ed è costretto a uscire ( 68’ Verna 7,5: determinante il suo ingresso in campo. Garantisce equilibrio in un momento di sofferenza ed è bravo nel chiudere lo scambio con Gucher in occasione del terzo gol.

Marconi 9: segna il gol che fa la differenza all’inizio dei supplementari a corredo di una partita eccezionale. A un certo punto fa reparto da solo e le prende tutte di testa e fa respirare la squadra. Assist per il gol di Masucci e avvia l’azione del terzo gol. Coglie anche una traversa e conquista tante punizioni e fa espellere Lambrughi. Il falco annichilisce la colomba.

Masucci 8,5: la sua velocità mette fin da subito alle strette la Triestina. Segna il gol che sblocca la gara con un tocco da pochi passi. Potrebbe segnare ancora, ma è una vera spina nel fianco. Frecciarossa da Baiano ( 73' Pesenti 6,5: grande impegno e spirito di sacrificio al servizio della squadra). .