Le pagelle di Pistoiese-Pisa 0-1

Questo articolo è offerto da Palestra Zone Via Agostino Bassi 10, 56121 Pisa (zona Ospedaletto)
21.03.2018 09:00 di Andrea Chiavacci Twitter:    Vedi letture
Le pagelle di Pistoiese-Pisa 0-1

Il Pisa torna a vincere dopo quattro partite e dà un calcio alla crisi di risultati. Stavolta i fischi diventano applausi per la squadra e per Pazienza, anche lui a festeggiare sotto la curva dei tifosi nerazzurri. E' stato finalmente un Pisa da battaglia che ha saputo sfruttare gli episodi e poi ha portato a casa con le unghie e con i denti un successo prezioso. Voltolini nel primo tempo ha parato un rigore a de Cenco, mentre Mannini ha trasformato quello conquistato da Gucher. I nerazzurri hanno però mostrato quella determinazione e quella voglia di vincere che non si vedevano da tempo, legittimando il successo al cospetto di una buona Pistoiese che per la prima volta in campionato non ha segnato in casa.

Voltolini 7,5: si esalta sul rigore di De Cenco ed è attento anche su un tiro di Hamlili nel primo tempo. Decisivo e sicuro, anche nel secondo tempo dove non deve compiere miracoli.

Mannini 7,5: torna titolare e segna dal dischetto la rete che regala tre punti al Pisa dopo oltre un mese. Sul rigore Biagini riesce a toccare il pallone che comunque si infila in rete. Prende per mano la squadra fin dall’inizio quando sforna cross importanti. Al di là del litigio con la panchina della Pistoiese nel finale e i fischi del pubblico di casa, ieri il Pisa ha ritrovato il suo capitano e trascinatore.

Lisuzzo 6,5: riesce a contenere la velocità di Surraco, poi non corre grossi rischi con Ferrari che solo nel recupero lo anticipa di testa ma sbaglia la mira. Lottatore.

Sabotic 6,5: peccato per la doppia ammonizione nel finale, il secondo giallo è sembrato eccessivo, perché stavolta ha giocato una partita senza grosse sbavature. Ottima una chiusura su Zappa. Salterà la sfida di sabato con la Carrarese.

Filippini 6,5: lotta e sa farsi rispettare spingendo e coprendo sulla sinistra. Buono l’impatto soprattutto in avvio di secondo tempo quando si intende bene con Sainz Maza.

Izzillo 6: fa il suo compito battagliando a centrocampo ( 57’ De Vitis 6: una buona mezzora).

Gucher 7: gara di sostanza nel primo tempo e di aggressività nella ripresa. Un suo guizzo in area costringe Surraco al fallo da rigore.

Di Quinzio 6+: offre a Gucher la palla da cui nasce il rigore decisivo, dopo che nel primo tempo aveva messo la mano ( forse c’è l’involontarietà) sul cross di Hamlili che causa il penalty della Pistoiese. ( 78’ Maltese sv).

Lisi 6,5: recupera dopo la botta rimediata con l’Alessandria e gioca una gara in crescendo. Bello un suo spunto nel secondo tempo con conclusione che termina sul fondo. E' l'uomo che porta maggiori varianti al gioco offensivo.

Eusepi 5,5: titolare dal 1’ per la prima volta nel 2018. Non sfrutta al meglio questa ghiotta chance e si mangia subito una palla gol su un bel cross di Mannini ( 57’ Ferrante 6+: entra bene in partita e impegna Biagini con un tiro forte ma centrale. Bravo a sacrificarsi nel finale).

Sainz Maza 6,5: parte molto bene dopo il brutto secondo tempo di sabato scorso. Impegna Biagini con una punizione velenosa. Ha voglia di mostrare il suo talento e stavolta la bella giocata non è fine a se stessa. Gli manca un po’ di ritmo partita, infatti esce dopo poco meno di un’ora ( Negro 5,5: non entra del tutto in partita e non gradisce il cambio di fine partita; 92’ Cagnano Sv).

Pistoiese: Biagini 6; Priola 5,5 ( 77' Zappa Sv), Zullo 6 , Quaranta 5,5; Nardini 5,5 ( 65' Mulas 6), Hamlili 6,5, Papini 5,5 ( 60' Luperini 5,5), Minardi 6, Regoli 6; Surraco 6,5 ( 77' Vrioni Sv), De Cenco 5 ( 60' Ferrari 5,5).