Le pagelle di Pisa-Pistoiese 2-1

10.02.2019 23:00 di Andrea Chiavacci Twitter:   articolo letto 1740 volte
Le pagelle di Pisa-Pistoiese 2-1

Il Pisa torna alla vittoria in campionato dopo quasi due mesi piegando per 2-1 la Pistoiese in un finale dalle mille emozioni. Tre rigori concessi dall'arbitro ( uno per il Pisa e due per gli arancioni), una traversa di Masucci ( inizialmente il Pisa aveva chiesto il gol perché la palla sembrava aver superato la linea bianca) e soprattutto il ritorno al gol anche in campionato di Moscardelli che con il suo ingresso in campo ha ribaltato la partita con una doppietta. Migliore in campo assieme a Birindelli, spostato a sinistra, che ha fatto gli assist decisivi per il rigore e per il gol partita. Dopo tanta sfortuna gli episodi hanno sorriso al Pisa con Momentè che calcia alle stelle il rigore del pari in pieno recupero, dopo che all'inizio del secondo tempo il pisano Luperini non aveva fallito dagli undici metri. Sul piano del gioco non è stata una prestazione esaltante, ma contava solo vincere. Una vittoria che il Pisa ha dedicato a Maurizio Alberti e a tutta la tifoseria nerazzurra. 

Gori 6: mai impegnato seriamente ma sempre attento. Subisce un gol su rigore da Luperini e poi sempre dal dischetto viene graziato da Momentè nei minuti di recupero.

Meroni 6,5: passa a destra e non sfigura contenendo bene gli avversari. In crescita (93' Brignani Sv) .

De Vitis 6: buon primo tempo in difesa, poi torna a centrocampo e deve comunque fare sempre da raccordo anche se non disdegna qualche puntata in avanti sui calci da fermo. Rischia di compromettere tutto quando perde il pallone che permette a Forte di involarsi in area e guadagnare un rigore che potrebbe costare il pari (93' Gamarra Sv).

Benedetti 4: un mani ingenuo regala il primo rigore alla Pistoiese. Sul secondo è costretto a stendere Forte e si becca il rosso diretto. Serata no.

Birindelli 7,5: per la prima volta a sinistra è una delle chiavi della vittoria. Spinge e crossa con puntualità. Decisivo in occasione del cross che porta al fallo da rigore su Moscardelli, e poi in occasione del gol vittoria con una bella pennellata a centro area.

Verna 6: va a strappi. Cresce nella ripresa quando è più coraggioso in fase offensiva e propizia la traversa di Masucci, con il Pisa pronto a gridare al gol.

Marin 5: torna titolare dopo diverso tempo. Parte come regista al posto di Gucher che è influenzato ed è in grande difficoltà. D’Angelo lo sposta a fare la mezzala ma la musica non cambia e perde tanti palloni. Resta negli spogliatoi all’intervallo  (46' Buschiazzo 5,5: si fa anticipare spesso).

 Izzillo 5: un tiro alto e una buona occasione non sfruttata ritardando un cross. Esce dopo un’ora poco convincente (59' Moscardelli 7,5: entra e si prende un rigore di mestiere e poi lo trasforma con freddezza. Nel finale raddoppia di testa e regala tre punti d’oro al Pisa. Finalmente si riscopre trascinatore anche in campionato dove non segnava dal 2 dicembre scorso)

 Minesso 6: Prima trequartista e poi sacrificato in mediana. Va ad alti e bassi anche lui.

 Pesenti 5,5: si vede poco nel primo tempo e nella ripresa spreca subito una bella occasione. L’impegno e la grinta non mancano ma stavolta è meno incisivo del solito, non solo perché non va in gol.

 Masucci 6,5: cresce nel secondo tempo dove in pratica fa il trequartista e offre dei buoni suggerimenti. Coglie una traversa clamorosa (93' Masi Sv).

Pistoiese: Pagnini 6; Dossena 5,5, Ceccarelli 5, Terigi 5,5; Regoli 5,5 (63' El Kaouakibi 5,5), Vitiello 6,5 (89' Forte 6), Luperini 7, Cagnano 5,5 (46' Llamas 5,5 ); Fantacci 6, Fanucchi 6,5 (63' Picchi 6), Piu 6 (74' Momentè 5).