Le pagelle di Pisa-Juventus Under 23 2-1

06.04.2019 21:45 di Andrea Chiavacci Twitter:    Vedi letture
Le pagelle di Pisa-Juventus Under 23 2-1

Quarta vittoria di fila per il Pisa che mantiene il terzo posto con un sofferto 2-1 con la Juventus che vale il tredicesimo risultato utile consecutivo. Partita difficile fin dall’inizio per i nerazzurri che vanno sotto al 29’ su un bel gol di Del Prete smarcato al tiro da un cross dell’ottimo Masciangelo. Il pari arriva poco prima dell’intervallo su un tiro di Di Quinzio deviato da Alcibiade nella propria porta. Nella ripresa ci pensa Marconi che torna al gol dopo oltre tre mesi dall’infortunio. Una liberazione per lui e per la squadra. Si fa male Verna e la squadra stringe i denti nel finale ma porta a casa tre punti d’oro. La squadra è stata meno brillante del solito ma adesso sa vincere anche le gare sporche e gestisce meglio i momenti di difficoltà.  E’ la quarta vittoria in rimonta per 2-1  e la settima con il minimo scarto nel 2019. Non può essere un caso.

Gori 6: pronto su due tiri da lontano in avvio che blocca con sicurezza. Sul gol di Del Prete è incolpevole. Nella ripresa la Juventus Under 23 attacca ma calcia poco in porta. Lui è sempre attento nelle uscite.

Birindelli 6,5: Masciangelo lo mette in grande difficoltà sulla fascia. Salva in maniera provvidenziale su Mokulu e resta in campo fino alla fine malgrado i crampi per non lasciare la squadra in 10. Generoso.

Meroni 6: rischia grosso nel primo tempo con un rinvio su Benedetti da cui nasce una carambola che per poco non porta al raddoppio bianconero. Cresce nella ripresa, poi esce per crampi ( 69’ Buschiazzo 6+: bravo nel finale quando entra con lo spirito giusto  ).

Benedetti 7:  un rimpallo per poco non lo punisce, ma è sempre attento. Puntuale nelle chiusure, forte di testa e stavolta anche pericoloso in attacco. Sfiora il gol a fine primo tempo. Garanzia.

Lisi 6: soffre un po’ Toure, poi con nella ripresa va a fare l’esterno alto ma stavolta incide meno del solito. Bravo in fase di non possesso.

Verna 6,5: soffre in avvio, poi cresce ed è pericoloso anche al tiro. Da una sua fiondata nasce l’angolo del gol partita. Si fa male sul più bello dopo un duro contrasto con un avversario. Le sue condizioni saranno valutate nei prossimi giorni ( 24’ st Marin 6: si becca subito un giallo ma poi si fa sentire e dà una mano importante nella fase difensiva).

Gucher 6,5: fa valere l’esperienza al momento giusto. Soffre la freschezza atletica del centrocampo bianconero, ma nella ripresa arpiona subito un pallone sulla trequarti e sfiora il palo. Decisivo sul corner del raddoppio e nei tanti break in mezzo al campo. Quando c’è da soffrire non si tira indietro.

Di Quinzio 6,5: procura il pari con un tiro al volo dopo il corner di Minesso sul quale trova il piede amico di Alcibiade. Qualche buon numero e tanta abnegazione nella ripresa.

Minesso 6,5: calcia l’angolo del pari e la punizione sulla quale Benedetti sfiora il raddoppio. Esce per scelta tattica ( 53’ Brignani 6,5: buon impatto sul match. Attento, concede davvero poco agli avversari).

Pesenti 6: In coppia per la prima volta con Marconi dal primo minuto. Ci mette un po’ a prendere le misure agli avversari, poi è determinante in occasione del raddoppio quando prolunga di testa per Marconi ( 63’ Izzillo 6: C’è bisogno di far legna e di avviare l’azione. Manca un po’ di precisione su alcune ripartenze, ma è sempre generoso).

Marconi 7: un gol che sa di liberazione. Lotta sui palloni alti ma nel primo tempo fatica a trovare varchi. Nella ripresa cresce ed è bravo a trovare la zampata vincente su palla inattiva. Prezioso nel finale quando dà una mano alla squadra.