Le pagelle di Pisa-Arzachena 2-0

13.12.2018 09:00 di Andrea Chiavacci Twitter:    Vedi letture
Le pagelle di Pisa-Arzachena 2-0

Il Pisa mette subito le cose nel verso giusto e liquida l’Arzachena con un secco 2-0. Partenza sprinte dei nerazzurri che vanno in gol con Di Quinzio e Marconi nei primi 18 minuti e poi gestiscono il doppio vantaggio contro un avversario che conferma le sue grandi difficoltà in trasferta. Secondo tempo sotto ritmo e con poche occasioni ma il dato positivo è che la squadra ha confermato i progressi in fase offensiva dove tra coppa e campionato è andata in gol sette volte in una settimana. Di Quinzio mattatore, bene Gucher e Marconi, in gol per la terza volta di fila. Adesso serve una prova maiuscola a Pontedera in una prova verità per capire se questa squadra è davvero sulla strada giusta.

Gori 6: alza una punizione insidiosa di Gatto poca prima del raddoppio nerazzurro. Per il resto l’Arzachena non lo impensierisce più di troppo.

Masi Sv: si fa male dopo pochi minuti, prova andare avanti ma è costretto al forfait ( 7’ Brignani 6: entra a freddo. pochi affanni in difesa, poi si fa vedere in attacco con un tiro pericoloso ma un po’ troppo lento respinto da Ruzittu).

Meroni 6: non sempre preciso ma più attento che in altre circostanze.

Liotti 6: qualche bel cross e un recupero difficile ma efficace su Ruzzittu. Calcia la punizione da cui nasce il gol di Di Quinzio ( 59’ Izzillo 6: porta quantità e mette in area un pallone pericoloso che nessuno riesce a raccogliere)

Birindelli 6: tocca di testa in area in occasione del gol di Di Quinzio, poi viene anticipato dal portiere su un cross dello stesso numero 10 verso la fine del primo tempo. Va a fasi alterne e nella ripresa si fa notare soprattutto per un cross su Masucci in una delle azioni più belle della partita.

De Vitis 6,5: parte bene e si propone in fase offensiva, cala un po' nella ripresa ma è sempre un riferimento prezioso. Su di lui un dubbio contatto in area avversaria. Chiude in difesa dopo l'uscita di Liotti.

Gucher 6,5: personalità e buona visione di gioco da play basso. Due tiri insidiosi e recuperi importanti.

Di Quinzio 7: trova il gol all’alba dell’incontro con un colpo d’intuito e precisione. Sul raddoppio si fa tutto il campo palla al piede e manda in gol Marconi. Conferma l’ottimo momento con buoni cross e spunti interessanti.  Il migliore in assoluto.

Lisi 6: solita generosità, ma qualche imprecisione. Nel primo tempo alza la marcia quando Di Quinzio gli suggerisce le sovrapposizioni, poi non riesce ad essere continuo.

Masucci 6: si sacrifica e gioca sempre per i compagni. Gli manca l’acuto personale ( 78’ Cuppone 6: D’Angelo gli chiede di cercare il fondo e lui mette subito un bel pallone in area che Marconi manca di un soffio)

Marconi 6,5: stavolta non gli riescono i colpi apparentemente impossibili e segna il gol più facile della sua stagione. Ma alla fine va benissimo così ed è bravissimo a seguire il contropiede di Di Quinzio. Concreto e bravo nei movimenti.

ARZACHENA: Ruzittu 5,5; Busatto5,5 (34’ Manca 6), La Rosa 5, Baldan 5; Arboleda 6, Porcheddu 5,5, Casini 5,5 ( 68’ Bruni 5,5), Gatto 5,5 ( 46’ Onofri 6), Pandolfi 5,5; Ruzzittu 5, Sanna 5.