Le pagelle di Pisa-Arezzo 1-0

03.06.2019 09:00 di Andrea Chiavacci Twitter:    Vedi letture
Le pagelle di Pisa-Arezzo 1-0

Il Pisa agguanta la finale playoff per la B dopo tre anni. Un successo maturato all'andata e consolidato al ritorno grazie al gol dell'1-0 finale segnato da Izzillo al tramonto di una gara spigolosa e con meno occasioni rispetto a quella di andata. Dopo un primo tempo contratto il Pisa concede comunque poco all'Arezzo, poi cresce e gestisce meglio il pallone nella ripresa e centra con merito la finalissima. De Vitis il migliore, Gori impeccabile. 

Gori 7: dopo il rigore dell’andata è decisivo anche al ritorno. L’Arezzo non è che faccia un tiro al bersaglio ma compie almeno tre interventi decisivi. Splendida la parata nel finale sul colpo di testa di Brunori. Sicurezza.

Birindelli 6: una gara di contenimento per lui con qualche errore ma anche con un paio di buoni recuperi ( 76’ Meroni 6: con il suo ingresso il Pisa passa a tre dietro. Anche lui offre il suo contributo).

De Vitis 7,5: torna in difesa ed è impeccabile negli anticipi e maestro nel far ripartire la squadra dal basso. Migliore in campo.

Benedetti 7: si fa sentire su Cutolo e Brunori. Su quest’ultimo salva provvidenzialmente in area, sul primo commette un fallo sulla trequarti che gli costa il giallo. Concreto e lottatore.

Lisi 6: non è il solito pendolino e spesso va in difficoltà, ma non commette errori come all’andata. Soffre ma bada al sodo.

Marin 7: te lo ritrovi subito lì a ringhiare sull’inesauribile Serrotti e su tutti quelli che passano dalle sue parti. Perde qualche pallone ma è sempre pronto a rimediare. L’anticipo su Cutolo vale come un gol. Uomo ovunque.

Gucher 7: primo tempo difficile con qualche palla persa di troppa, ma poi viene fuori alla grande con il solito palleggio e con tanta geometria a centrocampo facendo respirare la squadra nella ripresa.

Di Quinzio 6,5: anche lui cresce alla distanza anche se la mira non sempre è precisa.

Minesso 6,5: si muove tanto senza palla e nel secondo tempo mette anche un buon pallone per Marconi ( 70’ Izzillo 7+: come con la Carrarese entra e segna, stavolta con un destro dal limite che manda in estasi una città intera. Segna la rete numero 4mila della storia del Pisa, ma soprattutto mette il punto esclamativo sul passaggio in finale).

Marconi 6,5: lotta di testa e cerca di creare spazio. Non vive la serata magica del Comunale ma è comunque prezioso e il più insidioso in area ospite( 70’ Pesenti 6: la solita generosità nel finale) .

Masucci 6,5: mette subito in area un gran cross per Marconi, poi non lo vedi come in altre occasioni ma corre davvero tantissimo. Esce con i crampi e tra gli applausi di tutta l’Arena ( 73’ Moscardelli 6,5: entra, prende subito una botta, infatti gioca con una vistosa fasciatura alla testa,  e confeziona l’assist vincente per Izzillo dopo uno scambio al limite dell’area. Altafini 2.0).