Le pagelle di Piacenza-Pisa 3-0

30.09.2018 19:00 di Andrea Chiavacci Twitter:    Vedi letture
Le pagelle di Piacenza-Pisa 3-0

Il Pisa esce ridimensionato dal primo vero banco di prova importante. In casa del Piacenza arriva un pesante 3-0. Difesa e centrocampo in balia dell’avversario e non può bastare l’alibi del discusso rigore, con espulsione di Buschiazzo, alla mezz’ora del primo tempo. Il possesso palla fin dalle prime battute è stato in favore del Piacenza che si è dimostrato solido e pronto a sfruttare al meglio quanto costruito. Qualche occasione il Pisa l’ha creata anche con l’uomo in meno ma non è stato incisivo. Un gol fatto in tre partite rappresenta come mimino un campanello d’allarme.  

Gori 6: tre gol ma nessuna colpa eccessiva. Sul raddoppio si apre la barriera. Sicuro nelle uscite.

Buschiazzo 5: penalizzato da rigore ed espulsione ma fino a quel momento aveva sofferto molto.

Masi 5: una clamorosa ingenità all’11’ che stava per mandare in gol Romero. Prova a impostare ma concede troppo, poi Fumagalli respinge un suo colpo di testa pericoloso.

Meroni 5: stende Sestu in occasione della punizione che porta al raddoppio ed è in costante ritardo sugli avversari come sul gol di Pesenti. 

Lisi 5: non convince sulla destra. Quando la squadra resta in 10 da una mano in difesa ma non basta (67’ Birindelli 5,5: si vede poco).

Marin 6: uno dei pochi a salvarsi. Ci mette la gamba e la grinta. Regala anche un buon pallone a Marconi in chiusura di primo tempo ( 67’ Masucci 5: va a fare la mezzala ma sbaglia un retropassaggio da cui nasce la punizione del raddoppio di Corradi).

Gucher 4,5: i compagni non lo aiutano, ma lui non riesce mai a verticalizzare e perde troppi palloni. Deludente ( 58’ Izzillo 5,5 : qualche buon cross ma non incide).

Di Quinzio 4,5: Un primo tempo in apnea. Praticamente non si vede mai in fase offensiva. D’Angelo non lo fa rientrare dopo l’intervallo  (46’ Zammarini 5,5: qualche buona giocata, poi si perde anche lui).

Liotti 5: Soffre le ripartenze ma salva anche un gol fatto. Peccato per il colpo di testa alto da buona posizione. Sarebbe stato il gol del pareggio.

Moscardelli 6-: sbaglia un gol fatto in avvio, ma fa reparto da solo. Una rovesciata di poco a lato e l’unico a creare qualche grattacapo alla difesa di casa.

Marconi 5: gli arrivano pochi palloni ma nel primo tempo è troppo insicuro. Fallisce anche una buona occasione, poi va meglio nel secondo tempo ma purtroppo non graffia ( 85’ Cernigoi Sv) .

PIACENZA: Fumagalli 6,5; Mulas 6, Pergreffi 6, Bertoncini 6, Barlocco 6,5 ( 89' Cauz sv); Nicco 7, Marotta 7 ( 63' Corradi 6,5), Della Latta 6,5; Sestu 7 (89' Spinozzi sv), Romero 6 ( 75' Pesenti 6,5), Di Molfetta 6,5 (63' Fedato 6) .