Le pagelle di Olbia-Pisa 0-1

16.03.2019 19:00 di Andrea Chiavacci Twitter:    Vedi letture
Robert Gucher
Robert Gucher

Il Pisa vince per 1-0 a Olbia e si rialza subito dopo l'eliminazione dalla Coppa Italia. Gara quasi perfetta dei nerazzurri contro un'Olbia poco brillante e pericoloso solo nel finale con Ragatzu. Decide un colpo di testa di Brignani nel finale di primo tempo su punizione di un Gucher formato gigante. L'austriaco è il migliore in campo, ma anche Birindelli e lo stesso Brignani hanno offerto prestazioni maiuscole. Peccato non averla chiusa prima, visto le tante opportunità create soprattutto nella ripresa. Oggi però nessun bocciato, neppure in difesa dove D'Angelo tornava a schierarsi a tre. La squadra è stata anche più forte dell'emergenza.

Gori Sv: quasi spettatore non pagante. L’Olbia gli mette  i brividi solo con Iotti nel primo tempo e con il diagonale finito a lato di Ragatzu nel finale. Non si sporca i guanti.

Meroni 6,5: dopo la buona prova da terzino destro per un’ora a Viterbo si ripete da centrale. Sicuro (83' Buschiazzo Sv)

Brignani 7,5: torna titolare dopo due mesi e mezzo e un girone d’andata non semplice. Vive il suo giorno perfetto: segna il suo primo gol tra i professionisti con un bel colpo di testa sulla punizione al bacio di Gucher e gioca una gara ordinata.

Benedetti 6,5: senza fronzoli. Bada alla sostanza e rischia davvero poco.

Birindelli 7,5: corre, crossa, attacca e difende con continuità e intelligenza. Le pennellate migliori sono quelle per Masucci in avvio e  per Marconi nella ripresa, ma anche lui ci prova da lontano. Inesauribile.

Verna 6,5: non fa troppa fatica contro un centrocampo dell’Olbia non proprio in giornata e va anche vicino al gol di testa. In salita rispetto alle ultime uscite.

Gucher 8: dirige l’orchestra da par suo. Adagio, ma veloce nel far ripartire l’azione con una verticalizzazione per Marconi, sublime sulla punizione vincente per Brignani. Palleggia con la disinvoltura dei grandi ed esce dalle situazioni più difficili. Fa ammattire e ammonire gli avversari. Valzer viennese  (90' Izzillo Sv)

Lisi 6: dopo le difficoltà patite a Viterbo pensa soprattutto a non correre rischi.

Minesso 6: un bel lancio per Birindelli all’inizio del secondo tempo. Si prende un giallo in avvio, poi cerca soprattutto di dare una mano alla mediana (63' Di Quinzio 6,5: ingresso pimpante con un paio di assist pregevoli per Verna e Marconi. Bravo anche sui calci da fermo. Dinamico)

Marconi 6,5: sfortunato in occasione del palo, sciupone nel primo tempo con un diagonale troppo debole e un po’ egoista quando anticipa Benedetti in area. Fa comunque un gran lavoro (83' Moscardelli Sv)

Masucci 6,5: la solita velocità e tante punizioni conquistate. Sfiora il gol in avvio, poi esce dopo un’ora di gioco convincente (63' Pesenti 6: attraversa un periodo non troppo brillante, ma dà comunque una mano alla squadra).

Olbia: Van der Want 6,5; Pinna 5,5, Iotti 5,5, Bellodi 5,5, Cotali 5,5; Vallocchia 6, Muroni 5 (75' Caligara 6), Pennington 5 (57' Ceter 5,5); Peralta 6; Ogunseye 5(69' Gemmi 6), Maffei 5,5(46' Ragatzu 6).