Le pagelle di Arezzo-Pisa 1-0

28.04.2018 20:30 di Andrea Chiavacci Twitter:    Vedi letture
Le pagelle di Arezzo-Pisa 1-0

Il Pisa non supera la seconda prova generale in vista dei playoff e perde per 1-0 ad Arezzo, scontrandosi con la grande voglia di salvezza della squadra di casa. Le motivazioni e il gol del solito Moscardelli, vicino al Pisa nel mercato di gennaio, hanno fatto la differenza. Nerazzurri con la testa ai playoff,ma Petrone non è contento soprattutto della prova di chi aveva giocato meno. Si è rivisto Mannini mentre Filippini e De Vitis non erano al meglio e sono stati lasciati a riposo. Adesso testa e gambe vanno rivolti ai playoff, da affrontare con lo spirito visto con il Pontedera.

 Voltolini 6,5: una grande parata su Moscardelli nel primo tempo e una buona sicurezza nell’arco della gara.

Birindelli 5: Cutolo lo mette in grande difficoltà per tutta la gara. Il giovane terzino perde l’attaccante amaranto anche in occasione del gol partita.

Lisuzzo 6: Il duello con Moscardelli è una delle poche note avvincenti del primo tempo. Rimedia una botta ed esce precauzionalmente all’intervallo ( 1’ st Sabotic 5,5: Nel complesso è un po’ incerto anche se sul gol di Moscardelli le colpe sono più di Ingrosso. Viene ammonito per un fallo a centrocampo sul barbuto attaccante amaranto).  

Ingrosso 5: sbaglia nell’azione del gol decisivo. Deve ritrovare il ritmo partita.

Cagnano 6: tanta buona volontà per un ragazzo che si è visto poco in questa stagione, ma anche delle belle discese sulla sinistra. Tra i pochi a salvarsi

Lisi 5,5: un passo indietro rispetto alle ultime gare anche se la prima palla gol nasce da una sua intuizione sulla destra. L’importante è trovarlo al top ai playoff ( 66’ Giannone 5,5: Solo uno spunto e nulla più).

Izzillo 5: forse un po’ frenato dalla diffida, non porta quella quantità vista nel recente passato. Perde palla nell'azione decisiva del match. Sbaglia anche lanci e passaggi ( 84’ Sainz Maza sv).

Maltese 5,5 : anche lui non è preciso nei lanci e resta sempre sotto ritmo.

Di Quinzio 5,5: giornata no anche per lui. Pochi spunti e poca lucidità ( 57' Mannini 6: rientro importante in ottica playoff. Pericoloso al tiro proprio a fil di sirena). 

Ferrante 5: solo un guizzo di testa su cross di Lisi che impegna Ferrari alla parata più difficile, subito dopo il gol di Moscardelli. Troppo poco per chi come lui era uno degli osservati speciali in chiave playoff. Non attacca mai la profondità ( 66’ Negro 5,5: si vede poco)  .

Masucci 5: affaticato e costantemente fuori dal gioco. 

Arezzo: Ferrari 6; Semprini 6, Muscat 6,5, Varga 6, Luciani 6 ( 90’ Talarico sv); Lulli 6,5 ( 85’ Yebli Sv), De Feudis 6, Cenetti 6; Foglia 6 ( 68’ Della Giovanna 6); Moscardelli 7 ( 90’ Di Nardo sv) , Cutolo 7.