Michele Pazienza: "Oggi non potevamo fare di più. La squadra ha dato tutto"

 di Marco Pieracci Twitter:   articolo letto 3484 volte
Michele Pazienza
Michele Pazienza

Dopo il fischio finale il tecnico del Pisa Michele Pazienza commenta a caldo il pareggio a reti bianche con la Giana Erminio: "Non è un bel risultato ma ai ragazzi non potevo chiedere di più. Abbiamo speso molto nelle partite precedenti. Oggi non si poteva fare di più. Peccato per le due occasioni non sfruttate poi è venuta meno la lucidità mentale, si sono perse le posizioni ed è venuta fuori una partita non bellissima. Adesso però bisogna staccare la spina, recuperare energie mentali e nervose e ripartire. Parlare della condizione fisica ora mi sembra inopportuno, non dobbiamo cercare alibi. Sicuramente ci sarà bisogno di tanto lavoro e di recuperare tutti i giocatori. De Vitis ha giocato sempre, ha speso tanto, mi auguro che non si sia niente di grave. Ho tolto Mannini perchè nelle ultime partite mi ha dato tanto e l'ho visto stanco. La squadra oggi ha dato tutto, è chiaro che non siamo contenti del risultato, dobbiamo lavorare per fare meglio. Forse c'è stato un pizzico di frenesia, abbiamo tenuto un po' troppo il pallone senza verticalizzare, ma a bocce ferme è sempre più facile giudicare".