Marius Marin: "Innamorato di Pisa. Ci prepariamo al meglio per vincere i playoff"

08.05.2019 13:30 di Andrea Martino Twitter:    Vedi letture
Fonte: Il Neroazzurro - 50 Canale
Marius Marin: "Innamorato di Pisa. Ci prepariamo al meglio per vincere i playoff"

Ieri sera dagli studi di 50 Canale è stata trasmessa in diretta la puntata de "Il Neroazzurro". L'ospite speciale della serata è stato il mediano romeno Marius Marin, che ha commentato la conclusione della stagione regolare della squadra e il suo personale percorso di crescita durante l'annata.

"Siamo veramente felici di esserci qualificati ai playoff come migliore terza dell'intera Serie C", afferma. "Sabato scorso contro il Novara abbiamo seguito tutti i dettami del mister", continua. "Comunque qualche piccolo rimpianto per i punti persi c'è - spiega Marin - ma da gennaio abbiamo perso soltanto una partita. E quindi arriviamo ai playoff con grande carica e molta voglia di proseguire il nostro cammino". "Il finale di campionato è stato sorprendente: il Piacenza ha perso il campionato all'ultima giornata, ma l'Entella era l'organico più forte del nostro girone, e penso che abbia vinto con grande merito".

"Lo scorso anno a Catanzaro ho avuto tre allenatori - commenta il romeno - non è il massimo neanche per noi giocatori, perché perdiamo continuità e punti di riferimento. La rosa si abitua a lavorare con un tecnico, e quando si cambia spesso si fa più fatica a rendere al massimo". "Con mister D'Angelo mi trovo veramente bene - sottolinea Marin - è una persona molto onesta, e tiene tutti sulla corda fino al momento della partita. Cerca sempre il massimo e ci chiede sempre tutto in campo. Ci sta vicino e ci fa stare bene nello spogliatoio".

"Secondo me il momento di svolta è arrivato dopo le prestazioni con Piacenza e Siena", spiega il mediano. "Da lì abbiamo avuto la consapevolezza di poter giocare alla pari con chiunque, offrendo anche un buon calcio". "Tutta la squadra è a disposizione del mister. Io in primis interpreto questo concetto con la massima serietà: se devo giocare terzino, come è successo per qualche minuto con la Carrarese, lo faccio", afferma Marin. "I miei ruoli preferiti sono in un centrocampo a quattro, in posizione centrale, o come mezzala destra in un centrocampo a tre - prosegue - in tutti questi mesi a Pisa mi sono trovato benissimo. Non posso che ringraziare il direttore e tutta la piazza per l'affetto e la stima che mi stanno dimostrando".

"Adesso arriva il bello: ci stiamo preparando al meglio per farci trovare pronti ai playoff. L'obiettivo ovviamente è continuare a vincere, senza fare calcoli di nessun tipo. Saranno gli avversari a doversi preoccupare di incontrarci", afferma Marin. "Dovremo spingere molto negli allenamenti - prosegue - non credo che l'inattività di domenica prossima sia un grosso problema".