Luca D'Angelo: "Domani non sarà una gara semplice"

17.11.2018 12:20 di La Redazione Twitter:   articolo letto 1257 volte
Luca D'Angelo
Luca D'Angelo

Il tecnico del Pisa Luca D'Angelo presenta in conferenza stampa la partita di domani con l'Olbia: "Ci sta che loro abbiano voglia di mettersi in mostra con il nuovo allenatore, noi dobbiamo fare la nostra partita sapendo che non sarà semplice. Stanno facendo male a livello di risultati ma anche col Gozzano avrebbero meritato di più, dispongono di giocatori importanti e noi dovremo fare una buona prestazione per fare risultato. Abbiamo la possibilità di continuare col modulo di Lucca oppure tornare all'antico, la differenza non è tanta. Dobbiamo fare una valutazione sugli uomini, non tanto sul modulo. Le linee guida sono sempre le stesse, abbiamo un gioco di palleggio basato molto sugli esterni e non cambia molto con due giocatori dietro a una punta. Moscardelli è disponibile per uno spezzone di gara. Lisi può giocare anche a destra, ma a me piace di più sulla sinistra, dove può essere sempre più pericoloso. Liotti può giocare in tre ruoli, ha giocato quasi sempre dietro ma può giocare in altre posizioni. Di Quinzio ha già giocato in quel ruolo in passato, è un giocatore tecnico che dà il meglio in posizione più offensivaL'unico nervoso questa settimana sono stato io, lo sono di più quando le cose vanno bene mentre cerco di essere calmo quando non vanno bene. Bisogna trovare sempre il giusto equilibrio ma so che non è semplice. I risultati dipendono ovviamente dalle situazioni, a Siena siamo partiti bene come a Lucca, dove abbiamo sbloccato subito il risultato. L'Olbia è una squadra che gioca e lascia giocare, ha giocatori importanti e di grande prospettiva, è l'unica che è riuscita a vincere a Carrara. Non sta passando un grande momento ma non possiamo pensare che sia una partita semplice. Dobbiamo sfruttare gli eventuali errori che faranno".