Giuseppe Corrado: "Questo è il Pisa che vorremmo sempre vedere"

Questo articolo è offerto da Palestra Zone Via Agostino Bassi 10, 56121 Pisa (zona Ospedaletto)
07.08.2018 13:30 di Marco Pieracci Twitter:   articolo letto 2682 volte
Giuseppe Corrado
Giuseppe Corrado

Il presidente del Pisa Giuseppe Corrado commenta, ai microfoni di 50 Canale, la bella vittoria sulla Cremonese: "Come società vorremmo sempre vedere un Pisa del genere, che corre, lotta e non ha paura dell'avversario nonostante una difesa inventata. Abbiamo giocato l'ultima mezz'ora con due centrocampisti e un ragazzo del 2001. Stiamo lavorando bene, nella direzione giusta: abbiamo un allenatore straordinario che è contento di quello che ha e si adatta alle situazioni. Ci tenevo a fare questa partita col Parma, perchè è lì che abito: per me è una grande soddisfazione vedere come riamo riusciti a tenere il campo. Nei primi dieci minuti potevamo fare subito due gol e forse nel secondo supplementare abbiamo avuto le occasioni per chiuderla. Campani ha fatto dei veri miracoli, è un ragazzo che ha delle dote enormi e ha dimostrato di avere la freddezza della persona matura. Mancano alcuni giocatori che possano completare la rosa ma ho già visto la compattezza e lo spirito che vogliamo. Il Pisa deve essere una squadra di combattenti. Gemmi e mio figlio stanno facendo un grande lavoro: alcuni giocatori sanno che non rientrano nei nostri piani e hanno l'opportunità per accettare le condizioni che offrono le altre squadre, io credo che il Pisa non meriti ripicche perchè quando siamo arrivati abbiamo salvato tanti contratti che erano vigenti e molto lunghi. Non ci meritiamo questo tipo di reazione, occorre avere la memoria lunga e ricordarsi di quello che è stato fatto in passato. Questo ostruzionismo ci sta creando dei problemi enormi perchè ci blocca".