Giovanni Corrado: "Disastro a livello federale ma si poteva rimediare. Aspettiamo Ghirelli per avere spiegazioni"

24.02.2019 17:10 di Marco Pieracci Twitter:   articolo letto 3027 volte
Giovanni Corrado
Giovanni Corrado

Dopo il prezioso successo di Vercelli ha parlato anche Giovanni Corrado: "Le difficoltà sono normali negli scontri diretti con squadre così importanti. Ci sta di soffrire ma la squadra lo ha fatto sempre in maniera ordinata, senza correre grossi pericoli. Abbiamo gestito bene la gara portandola a casa da squadra matura. Siamo contenti del ritorno di Liotti, non siamo stati fortunati tra squalifiche e infortuni, adesso finalmente siamo tutti e dobbiamo continuare a crescere. Abbiamo perso troppi punti in casa, forse anche immeritatamente, ora siamo sulla strada giusta e l'Arena ci darà come sempre il suo supporto. La situazione di quest'anno in Serie C è paradossale, trovarsi in classifica con tre punti in meno fa male ma la squadra è stata bravissima facendo una grande partita".

Poi un commento sul caso Pro Piacenza: "Come società siamo stufi, è da inizio dicembre che quotidianamente cerchiamo un contatto con la Lega Pro spiegando che c'era il rischio di dover stravolgere la classifica e c'è stata data garanzia che così non sarebbe successo. E' stato fatto un disastro a livello federale ma c'era il modo e il tempo di porre rimedio. Oggi squadre come Pisa e Carrarese si trovano punti tolti senza motivo mentre altre non ci hanno mai giocato. Abbiamo mandato milioni di mail chiedendo di anticipare i recuperi ma nonostante le rassicurazioni è accaduto l'esatto contrario. Diventa facile accusare poi il commissario e la federazione. Domenica abbiamo l'Entella, speriamo che il presidente Ghirelli venga visto che va un po' in tutti gli stadi e ci dia delle spiegazioni".