Davide Di Quinzio: "Battere la Pro Patria e migliorare ancora la classifica. Ho rinnovato il contratto fino al 2021"

19.12.2018 19:00 di Andrea Martino Twitter:    Vedi letture
Fonte: Il Neroazzurro - 50 Canale
Davide Di Quinzio
Davide Di Quinzio

L'ospite speciale della sedicesima puntata stagionale de "Il Neroazzurro", andato in onda dagli studi di 50 Canale, è stato il numero 10 del Pisa Sporting Club Davide Di Quinzio. Il calciatore nerazzurro ha spaziato su molti argomenti: dal suo personale momento positivo, a quello della squadra, passando per le prossime gare che chiuderanno il 2018.

"A Pontedera abbiamo conquistato una vittoria importantissima - spiega - contro un'ottima squadra. Abbiamo meritato i tre punti". "Penso che il primo tempo di domenica sia stato fortemente condizionato dal vento e dalla pioggia battente, che ha penalizzato anche i nostri avversari", commenta Di Quinzio. "Personalmente sono veramente felice del mio periodo - prosegue - quest'anno il mister mi sta dando molta fiducia sui tiri da fuori area. Sto provando a farlo di più e mi auguro che i risultati continuino ad essere positivi. Negli anni passati ho sempre preferito la giocata". "Il cambio di modulo è relativo, perché abbiamo giocato effettivamente soltanto a Lucca e in coppa a Novara con due centrocampisti dietro alla punta. Anche a Pontedera il modulo di partenza era il 3-5-2. Sicuramente adesso i risultati stanno arrivando perché siamo decisamente più in fiducia".

"A Pisa sto benissimo, sia dal punto di vista professionale che umano - continua Di Quinzio - probabilmente non lo sa nessuno, ma a luglio ho firmato il rinnovo del contratto per altri tre anni, fino al giugno 2021. Sono felicissimo di averlo fatto perché credo fermamente nel progetto e nel tipo di lavoro che si porta avanti qua". "Non nascondo di aver avuto molte richieste durante l'estate, ma parlando con la società ho scelto con convinzione di rimanere qua e prolungare il mio rapporto di lavoro perché voglio vincere e raggiungere i miei obiettivi insieme al Pisa".

"Stiamo cercando di mettere più qualità e aggressività nelle nostre partite. Perché in Serie C per vincere servono principalmente questi aspetti". "Stiamo lavorando per migliorarci ulteriormente e ridurre ancora il divario con i primi posti", commenta Davide Di Quinzio. "Guardiamo la classifica e vediamo che siamo a sole cinque lunghezze dal primo posto. Prima della sosta restano tre partite e vogliamo sfruttarle per fare più punti possibile per chiudere ancora meglio il 2018". "Nel lotto delle prime otto - sottolinea Di Quinzio - credo l'Entella sia la squadra più attrezzata. Anche se anche loro iniziano a fare fatica con i molti recuperi che li aspettano".