Silvio Baldini: "Non abbiamo mai smesso di giocare"

26.11.2018 14:00 di Marco Pieracci Twitter:   articolo letto 872 volte
Silvio Baldini
Silvio Baldini

Silvio Baldini si gode la rotonda vittoria sul Pisa ed il primato in classifica della sua Carrarese "La nostra filosofia è quella di vincere o di imparare. A Carrara il punto di partenza è lavorare, sudare e sacrificarsi. Nella partita la Carrarese è partita bene e nonostante il rigore sbagliato non abbiamo smesso di giocare raggiungendo il vantaggio con Caccavallo. La mia squadra ha giocato in costante proiezione offensiva che ci ha portato più volte ad avere occasioni da goal compreso un nuovo penalty, sbagliato, arrivando poi al tanto sospirato e meritato due a zero ancora con Caccavallo, in stato di grazia. Sui due penalty falliti non c'è nulla da dire al nostro bomber Tavano perché è un calciatore con gli attributi e può succedere di sbagliare anche ai più bravi. Nel secondo tempo la musica non è cambiata abbiamo gestito la partita ed abbiamo rischiato con la traversa di Ricci di segnare il terzo gol che poi è stato raggiunto con una grande azione corale coronata dalla rete di Piscopo per poi dilagare con Mobilio. I miei calciatori hanno messo in campo tutto il cuore e la nostra crescita è sotto gli occhi di tutti perché deve essere un dato di fatto per raggiungere i nostri obiettivi. L'idea è di vincere sempre di più per arrivare il 5 maggio al punto a cui ambiamo."