Il "San Marino Stadium"

18.03.2015 17:30 di Nicolò Gambassi  articolo letto 933 volte
Fonte: Stadi d'Italia; wikipedia
Il San Marino Stadium
Il San Marino Stadium

Il San Marino Stadium è il più grande e capiente della Repubblica del Titano e ospita sia le gare del San Marino Calcio, militante in Lega Pro che della Nazionale di calcio di San Marino.

E' stato costruito nel 1969 e denominato “Olimpico” a partire dal 1985. Tale denominazione è rimasta fino al 2 settembre 2014 quando è stato cambiato il suo nome in San Marino Stadium alla presenza del neopresidente federale Carlo Tavecchio e tale giorno sono state presentate anche le migliorie apportate all'impianto come gli spogliatoi dotati dei più moderni comfort. Si posiziona al confine con l'Italia ed ha una capienza di 7.000 spettatori nelle due tribune entrambe coperte che si affacciano una di fronte all'altra.

Lo stadio è l'unico impianto di un certo rilievo presente a San Marino: tra gli altri campi sportivi abbiamo il Campo Fiorentino che può ospitare 2.000 persone, il Dogana, il Fonte dell'Ovo che possono ospitare 500 spettatori e infine l'Acquaviva che ha una capienza di appena 200 spettatori).

Il settore destinato agli ospiti è quello dei Distinti, anch'esso provvisto di copertura, che fu seriamente danneggiato nel 2003 a causa del maltempo.

Il San Marino Stadium, sebbene modesto nelle dimensioni (almeno per quanto concerne gli incontri Internazionali) è tuttavia un impianto eccellente in grado di far fronte all'atipicità delle gare che ospita che vanno dagli incontri di Lega Pro a quelle appunto Internazionali.

A partire dal 2009 l'impianto, tra i primi al mondo, si è dotato di un terreno semi-sintetico di nuova generazione che consiste in un mix tra erba vera e sintetica per far si che vi siano sempre le condizioni per disputare le gare in tale stadio.