Alessandria, la vigilia di Marcolini: "Sfida bella da vivere"

09.03.2018 13:30 di Marco Pieracci Twitter:   articolo letto 421 volte
Michele Marcolini
Michele Marcolini

Venerdì di vigilia in casa Alessandria. Prima della partenza per Pisa, ha parlato in conferenza stampa l'allenatore dei grigi Michele Marcolini: "A livello psicologico la conquista della finale è una cosa molto positiva. Un po' di stanchezza ci può essere, anche a livello mentale, ma è fisiologico. Dobbiamo stare attenti a non essere troppo appagati dal buon risultato ma credo che non sia un rischio per questa squadra che è sempre rimasta sul pezzo, lavorando bene con intensità. Poi la partita di Pisa, anche se ci fosse un po' di stanchezza fa passare tutto. Giocheremo in uno stadio pieno, forse non con grande entusiasmo, visti gli ultimi risultati però sarà una di quelle sfide belle da vivere. Il pericolo di fondo è che affrontiamo una squadra forte, è terza in classifica, è vero che non sta attraversando un buon momento però se sono lì vuol dire che hanno fatto un campionato di alto livello. E' una squadra temibile, con giocatori molto forti. Anche quando ha perso ha dato sempre l'impressione di essere una squadre pericolosa, pungente, anche se non sempre riesce a trovare la via del gol. Cercherò di fare le scelte migliori in base alle condizioni di chi ha giocato a Pontedera. A livello fisico e mentale abbiamo speso molto. Il Pisa è una squadra che gioca e ha propensione offensiva, spesso con quattro giocatori molto offensivi. Dovremo essere bravi a non farci trovare scoperti, sfruttando quegli spazi che comunque loro ci concederanno".