VERSIONE MOBILE
 
 Martedì 24 Gennaio 2017
SU QUALE MODULO PUNTARE NEL GIRONE DI RITORNO?
  
  
  
  
  

IL PUNTO TECNICO

Pisa-Forlì, Il Punto Tecnico

08.01.2015 09:00 di Black Dog Twitter:   articolo letto 976 volte
Pisa-Forlì, Il Punto Tecnico

UN CAMBIO DI MODULO AVVERSARIO che mina subito le certezze appena acquisite, la mancanza di semplicità nelle giocate una volta in svantaggio, il 4-3-3 che finché la squadra gioca con convinzione può far male: questo ha narrato Pisa-Forlì.

STRATEGIA E’ quella avversaria che sorprende il Pisa. Dopo nemmeno mezzora il Forlì passa dal 4-3-3 a un 4-4-1-1 che blocca le ali al Pisa e allo stesso tempo pian piano come un serpente soffoca la gola ai nerazzurri, leggi la regia di Iori, disturbato a turno dai due elementi centrali dell’attacco biancorosso, Docente, e, qualche metro più indietro, Melandri. Per il rergista del Pisa non c’è scampo ovunque si sposti e la squadra si allunga,m creando quelle voragini che portano quattro elementi ospiti ad andare all’uno contro uno verso la dfiesa pisana. Il gol con il lungo triangolo Melandri-Docente-Melandri è n’è l’esempio  perfetto.   

FRENESIA E’ quella che attanaglia il Pisa una volta sotto di una rete. E’ vero che la squadra va giù mentalmente, ma è incredibile come nessuno pensi a fare qualcosa di semplice. Visti Misuraca in piena area cercare un triangolo stretto in area con Floriano invece di tirare, e  Finocchio cercare il dai e via con un compagno al limite di fronte a quattro elementi biancorossi.

FANTASIA E’ quella che per mezz’ora del primo tempo riesce a sprigionare il Pisa sulle fasce, soprattutto a destra con Frediani. Il 4-3-3 funziona, anche perché Arma indietreggia a innescare i tagli dei centrocampisti, che si buttando entro con intraprendenza e tempi giusto. Non arriva solo il gol perché il portiere ospite si supera e in  alcuni frangenti manca la freddezza, componete essenziale per chi punta in alto-

 


Altre notizie - Il Punto Tecnico
Altre notizie
 

RIFINITORE O TRIDENTE LE SOLUZIONI PER IL PISA DI GATTUSO: IMPRESCINDIBILE LA MEDIANA A 3

Rifinitore o tridente le soluzioni per il Pisa di Gattuso: imprescindibile la mediana a 3Calciomercato ancora in corso ma, aldilà degli innesti importanti che possono arrivare, il Pisa non subirà stravolgimenti tattici tali da portare a rivoluzioni di modulo. Il solco ormai è tracciato: 4.3.1.2 e 4.3.3 sono i riferimenti sui quali Rino Gattuso ha...

PISA, DA OGGI TESTA AL NOVARA

Pisa, da oggi testa al NovaraCome di consueto sul campo di San Piero a Grado, riprenderà questo pomeriggio la preparazione del Pisa, con la testa...

TERNANA: È GAUTIERI IL SUCCESSORE DI CARBONE

Ternana: è Gautieri il successore di CarboneÈ Carmine Gautieri, ex tecnico tra le altre di Livorno e Latina, il successore di Benito Carbone sulla panchina della...

STAGIONE 1996-97: PISA-TERNANA 1-1, MAYER BEFFA I NERAZZURRI

Stagione 1996-97: Pisa-Ternana 1-1, Mayer beffa i nerazzurriQuando ormai i tre punti sembrano cosa fatta per il Pisa spunta la testa del difensore Mayer che fa calare il gelo sull'Arena...

EX NERAZZURRI: MONTELLA ESORDIO CON GOL. RETE PURE PER CIOTOLA E DEGANO

Ex nerazzurri: Montella esordio con gol. Rete pure per Ciotola e DeganoFinito il week end che ha visto il ritorno in campo di tutte le serie del calcio professionistico andiamo a vedere come si...
 
Hellas Verona 41
 
Spal 39
 
Frosinone 38
 
Cittadella 37
 
Benevento 36*
 
Carpi 33
 
Virtus Entella 32
 
Perugia 31
 
Bari 29
 
Spezia 28
 
Novara 28
 
Brescia 27
 
Salernitana 27
 
Ascoli Picchio (-1) 27
 
Latina 26
 
Vicenza 26
 
Avellino 24
 
Pisa 24
 
Pro Vercelli (-1) 24
 
Cesena 23
 
Ternana 20
 
Trapani 16
Penalizzazioni
 
Benevento -1

   Tutto Pisa Norme sulla privacy | Cookie policy   
Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI