Ex nerazzurri: Iori, Ceravolo e Forte in gol. Impressionante scontro Arma-Crescenzi

12.03.2018 15:00 di Nicolò Gambassi  articolo letto 1651 volte
Ex nerazzurri: Iori, Ceravolo e Forte in gol. Impressionante scontro Arma-Crescenzi

Segna ancora Mirko Antenucci che da capitano della Spal porta in vantaggio i suoi nel derby col Sassuolo prima che Babacar pareggi i conti e i biancoazzurri restano in piena bagarre per la corsa salvezza. Altra grande vittoria del Milan di Gennaro Gattuso che espugna Marassi con il primo gol in campionato di Andrè Silva. In serie cadetta perde ancora l'Ascoli (1-0 a Venezia) con solo panchina per Ignacio Lores Varela. Continua a segnare Manuel Iori nel pareggio del Cittadella contro la Cremonese. Per il centrocampista è l'ottavo gol in campionato, suo record assoluto in carriera. Vittoria esterna per il Parma che espugna Pescara con quattro reti tra cui il sigillo di Fabio Ceravolo. Pareggio tra Spezia e Ternana con Francesco Forte in gol tra i liguri.

In terza serie super Francesco Tavano che sta vivendo una seconda giovinezza con la Carrarese: stavolta è decisivo nel match contro l'Arzachena che i marmiferi battono per 3 a 1 con tripletta dell'ex Empoli che sale a quota 17 reti in campionato. Nel girone B vittoria del Mestre, 4-3 con il Pordenone in cui va in gol anche l'ex nerazzurro Gianvito Misuraca mentre Arturo Lupoli torna a segnare nel 2-2 tra la sua Fermana e la Reggiana. Per l'attaccante classe '87 è il gol numero 6 in campionato. Da segnalare anche lo scontro di gioco tra Rachid Arma e Luca Crescenzi nella gara tra Triestina e Vicenza (terminata 0-0) con il difensore che ha avuto la peggio postando le foto del suo volto dopo lo scontro di gioco sulla sua pagine facebook. Infine nel girone C ancora in gol Luigi Cuppone che con la Paganese batte 3-0 il Rende e fa un passo importante nella corsa salvezza.