Andrea Sbraga: “Siena e Pisa due rose che competono per il vertice. Caos ripescaggi un vero disastro”

07.11.2018 15:30 di Andrea Martino Twitter:   articolo letto 584 volte
Fonte: Il Neroazzurro - 50 Canale
Andrea Sbraga
Andrea Sbraga

Nel corso della decima puntata de “Il Neroazzurro” ospitata negli studi di 50 Canale è stata trasmessa l’intervista telefonica effettuata con un doppio ex della sfida di questa sera a Siena: il difensore Andrea Sbraga, adesso militante fra le file del Novara.

A Pisa e Siena ho vissuto due parentesi veramente importanti della mia carriera. Purtroppo in entrambi i casi l’epilogo è stato lo stesso: la finale playoff persa. Ma ho potuto conoscere due piazze molto calde, passionali, in cui ho avuto la fortuna di conoscere persone speciali”.

Anche quest’anno il campionato vedrà una concorrenza folta e molto competitiva. Lo stesso Siena ha mantenuto buona parte della rosa dello scorso anno. Il Pisa secondo me è al livello della scorsa stagione, insieme ad altre quattro o cinque club che sicuramente stazioneranno nei piani altissimi della classifica”, spiega Sbraga in merito alla distribuzione delle forze nel Girone A. Il suo Novara era fra le società invischiate nel caos ripescaggi, e dopo aver visto sfumare la Serie B nelle aule di tribunale i piemontesi proveranno a conquistarla sul campo. “La confusione creata negli ultimi mesi ha danneggiato tutti, noi calciatori compresi. Spero che si sia toccato realmente il fondo e che si possa dare il via ad un percorso di ricostruzione: sia sportivo che di credibilità”.