A volte ritornano: Pablo Dana interessato a rilevare il Como. E non è il solo

 di Nicolò Gambassi  articolo letto 2300 volte
A volte ritornano: Pablo Dana interessato a rilevare il Como. E non è il solo

Torna a far parlare di se Pablo Dana a un anno esatto dalla sua manifestazione di interessa per rilevare il Pisa. Infatti Dana ha mostrato interesse per rilevare la proprietà del Como, squadra fallita dopo la sciagurata esperienza con la moglie di Essien che non ha iscritto la squadra al prossimo campionato di Lega Pro e per cercare di far ripartire la squadra lariana dai dilettenti si è mosso il Sindaco che ha dichirato lo stop alle manifestazioni di interesse alle ore 13.00 del giorno 11 luglio.

Sono stati in otto i candidati a rilevare la società e tra questi anche Pablo Dana, rappresentante della "Heritage Sports Holding" di Road Town. Tra gli altri candidati anche ex difensore azzurro Maccoppi. Ci sono nomi già circolati come quelli dell’imprenditore del sud, Francesco Agnello accostato al Pisa nel 2001 quando provò ad acquistare la società all'epoca di Enrico Gerbi e Roberto Posarelli. 

L’annuncio in una sala Stemmi di palazzo Cernezzi gremita di tifosi. Presente anche l’imprenditore Angiuoni. Ecco l’elenco delle cordate interessate: 1. Nicastro Group di Miami (imprenditore Renzi assieme alla cordata comasca); 2. Ariete srl di Francesco Agnello; 3. Archio Costruzioni di Giuseppe Bruccoleri; 4. Meleam di Bitonto di Pasquael Bacco; 5 Saniplast Montorfano; 6. Heritage Sports Holding di Road Town di Pablo Diana; 7. Progetto “La Prima squadra al servizio del settore giovanile” di Bobo Maccoppi; 8. Bruno Tommasetti per un imprendirtore napoletano.