TuttoPisa & Calciomercato: il punto sulle trattative in Serie C

31.08.2018 17:00 di Andrea Martino Twitter:   articolo letto 1694 volte
Maikol Negro
Maikol Negro

Ore e minuti finali di calciomercato decisamente convulsi a Milano ed in tutte le sedi delle società di Serie C.

QUI PISA. In casa Pisa la notizia che ha caratterizzato il pomeriggio è stata la risoluzione del contratto con Maikol Negro. L'attaccante classe '88 non è più un calciatore nerazzurro, e adesso è libero di trovare una nuova sistemazione assieme al proprio procuratore. E quest'ultima figura potrebbe rappresentare il filo conduttore che porta al secondo rinforzo nel reparto arretrato, dopo che Gemmi nella tarda serata di ieri aveva bloccato Alberto Masi, centrale proveniente dallo Spezia. Michele Franco infatti è assistito dallo stesso procuratore di Negro: dopo aver trovato la soluzione migliore per il club ed il giocatore, adesso la strada che porta all'ex cursore di fascia del Livorno potrebbe essere in discesa. Un altro difensore che era stato avvicinato ai colori nerazzurri dal proprio procuratore, Solini, si è accasato alla Reggina. Sullo sfondo continuano a gravitare le candidature di Cherubin (c'è intesa fra Pisa e Verona, titolare del cartellino, che pagherebbe una corposa parte dell'ingaggio, ma il giocatore non è convinto a scendere di categoria), Marchese (in uscita da Catania, ma il cui ingaggio spetterebbe interamente ai nerazzurri) e Liotti (svincolati dopo l'ottima stagione al Siracusa, nel Girone C).

LE ALTRE. La Carrarese prende Karkalis, mentre la Lucchese riaccoglie tra le proprie fila l'attaccante De Feo, di ritorno dall'Ascoli con la formula del prestito con diritto di riscatto. In rossonero anche il difensore classe '99 Gabbia, proveniente dal MIlan. L'Imolese acquista in prestito dall'Alessandria Sciacca, mentre il Siena chiude un colpo da novanta per la categoria: arriva in bianconero il fantasista Cesarini. Sempre i bianconeri rescindono i contratti di Neglia e Cruciani. Il Piacenza ufficializza il prestito di Fedato dal Foggia. La Casertana chiude il suo mercato regalandosi Vacca in mezzo al campo, e anche la Triestina pesca dalla B per l'attacco: è cosa fatta il ritorno di Granoche.