Verso Livorno-Pisa, mai una partita qualsiasi. Soprattutto questa volta

 di La Redazione Twitter:   articolo letto 1696 volte
Verso Livorno-Pisa, mai una partita qualsiasi. Soprattutto questa volta

Livorno-Pisa è senza dubbio la partita dell'anno per le due tifoserie. Dopo le rispettive storie della precedente stagione, retrocessione per i nerazzurri e mancata promozione per gli amaranto, al momento della compilazione dei calendari l'attenzione dei pisani e dei livornesi è andata subito alla data del derby che tornava dopo oltre 8 anni. Una partita ricca di significati per due realtà così vicine da un punto di vista geografico ma divise da un'accesa rivalità sportiva. Poi magari si convive gli uni in casa degli altri per motivi familiari piuttosto che lavorativi in maniera migliore rispetto ad altre realtà toscane ma se si parla di calcio la rivalità tocca livelli altissimi. Livorno-Pisa non potrebbe essere mai una partita qualsiasi, figurarsi con gli amaranto secondi ed i nerazzurri terzi che inseguono con due punti di ritardo (ed una partita in più). L'auspicio è che si possa trattare di una splendida giornata di sport, ricca di sfottò, tifo, botta e risposta in campo e sugli spalti. Che nessuno voglia acuire polemiche non necessarie e che in campo i 22 contendenti diano il massimo. Con la consapevolezza che il derby non finirà al triplice fischio ma il risultato influenzerà anche le settimane successive di pisani e livornesi. E stavolta potrebbe segnare in maniera determinante la stagione delle due compagini.