Uno sguardo ai play-off: tendenzialmente confermati i valori della stagione regolare

26.05.2019 18:00 di La Redazione Twitter:    Vedi letture
Uno sguardo ai play-off: tendenzialmente confermati i valori della stagione regolare

La formula dei play-off allargati sino al decimo posto ha fatto molto discutere nel corso di queste stagioni. Tendenzialmente dividendo gli addetti ai lavori in 3 tipologie di pensiero: chi condivide l'attuale formula, chi è favorevole ad un alto numero di squadre coinvolte e che invece preferirebbe tornare ad un numero di squadre più ridotte in corsa per la promozione attraverso gli spareggi.

Al netto di ogni idea la Lega Pro ha annunciato (QUI) il ritorno al regolamento utilizzato ormai 4 stagioni fa, per intenderci nell'anno della promozione in Serie B del Pisa con Rino Gattuso in panchina, che prevedeva l'accesso ai play-off alle seconde e terze classificate dei gironi ed alle due migliori quarte. E se può esser vero, come afferma qualcuno, il regolemento attualmente vigente rende la regoular season più avvincente con molti club in corsa (e risultati meno scontati nelle ultime giornate) è altrettanto innegabile che i valori tendono ad emergere e ad escludere le squadre che si qualificano agli spareggi in una posizione, per così dire, attardata.

Basti pensare che tra le 5 qualificate (dal prossimo turno 8 club in campo dato che entrano in gioco le tre seconde) troviamo due terze classificate (Pisa ed Imolese) e tre squadre che hanno chiuso al quarto posto (Arezzo, Feralpisalò e Catania). Solo il Catanzaro si è perso per strada ma una sfida 3^ vs 4^ è comprensibilmente soggetta ad ogni epilogo. Ed anche i benefici di cui gode la vincente della Coppa Italia sono risultati vani: alla Viterbese infatti resta "solo" la gioia di essersi aggiudicata il trofeo dato che nel doppio confronto (0-5 complessivo) i laziali hanno dimostrato tutti i 19 punti di differenza con l'Arezzo.

E' chiaramente impossibile varare un regolamento che possa soddisfare tutti, quel che è certo che nelle ultime 7 stagioni di Serie C i play-off hanno conosciuto 4 regolamenti diversi: un numero che pare davvero troppo alto per una categoria che, per quanto possa essere anche sperimentale, pare aver bisogno di maggior continuità.