Un sorteggio che soddisfa in pochi

 di Lorenzo V. Twitter:   articolo letto 2444 volte
Un sorteggio che soddisfa in pochi

Le premesse non erano certo le migliori dopo la comunicazione arrivata qualche ora prima dei sorteggi che, a causa della recente ammissione del Rende, sarebbero state comunicate soltanto le prime tre giornate di campionato e le reazioni un po' di tutti non sono state certo positive. Vuoi per una sensazione di inadeguatezza, incertezza e pressapochismo di una lega che si conferma negli anni poco incline alle cose semplici, vuoi per l'ennesimo caos su ripescaggi, composizione gironi e giocatori in stato di agitazione che minacciano di non scendere in campo, che la gente pare essersi veramente stancata. Durante la diretta facebook del sorteggio sulla pagina ufficiale della Serie C le reazioni degli utenti erano univoche, indirizzate verso lo sconcerto, ma anche i diretti interessati nelle ore successive hanno mostrato il proprio malcontento. A partire dal presidente del Pisa Giuseppe Corrado (LEGGI QUI) sulla trasferta a Olbia alla prima giornata, ma anche l'Akragas costretto a giocare tre partite in sei giorni (Il 20 ed il 23 la Coppa Italia ed il 26 la lunga trasferta di Matera). Sono rimasti anche un po' interdetti i dirigenti di Triestina e Sicula Leonzio che, carichi di entusiasmo dopo il ritorno tra i professionisti, avrebbero preferito esordire subito e non osservare il turno di riposo nei propri gironi (assieme alla Pistoiese).